Getta a terra la droga e scappa: arrestato senegalese per spaccio

0

Intorno alle 22 di martedì, durante un normale servizio di controllo del territoio, una volante dell’U.P.G.S.P., ha notato, su via Val Saviore, un cittadino senegalese fermo in attesa vicino ad una BMW. Gli agenti si sono avvicinati per un controllo e hanno notato che vedendoli l’uomo ha gettato un involucro bianco terra, iniziando poi a fuggire in via Valcamonica. Inseguito dagli agenti, lo straniero è stato raggiunto e fermato. Si tratta di T.O., cittadino senegalese del 1968, irregolare sul Territorio. L’involucro, recuperato dai poliziotti, è conteneva 15 grammi  di hashish. L’uomo, condotto in Questura, è stato tratto in arresto  per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Risorsa? E’ proprio indispensabile tenercelo? Svolge un lavoro che gli indigeni non vogliono più fare? Sta forse pagando la pensione di mio padre? Uno stato serio lo rimanderebbe in Senegal e con il divieto (VERO) di rientro per almeno 10 anni.

  2. Irregolare. Ma la bossi-fini allora non serve a niente! A sì. Adesso lo arrestano mettendolo in un gabbio con dentro altri 6 detenuti. Passeranno 3 mesi prima di ricordarsi che è ancora in galera, e se non si è suicidato prima, inizia l’iter burocratico prima di un processo. Una condanna al pagamento di 2000 euro(che non pagherà) e solo dopo, forse, verrà rimpatriato. Ma forse. E sicuramente lo ritroveremo in via Saviore con un’altro sacchettino di plastica tra un paio di mesi.

  3. Caro utente "UNOACASO" allora del "fratello migrante" senegalese e irregolare cosa dovremmo fare ???Trovargli un lavoro ,una casa o mantenerlo con i sussidi del comune???Se non ci fossero così tanti magistrati "comprensivi" con questi delinquenti forse la situazione sarebbe migliore per tutti. Ad ogni caso il Vostro ragionamento sulla legge "Bossi -Fini" è perfetto.Eliminiamo il reato di clandestinità , così non ci sono più i clandestini….Ma , persone senza arte ne parte continuano a vivere di reati ed espedienti nella nostra Nazione. Il Vostro ragionamento è perfetto ,calza a pennello anche con la legge(???!!!) contro il "femminicidio".Infat ti , TUTTI a elevare le lodi di questa legge….Purtroppo gli OMICIDI continuano e non è cambiato un bel niente. Con un nome diverso non si elimina un reato tragico e bestiale come l’omicidio!Serve una cultura del rispetto delle persone.Ad maiora.

  4. é innocente, perseguitato dalla magistratura rossa. Mandatelo con me ai domiciliari o ai servizi sociali. Evviva la libertà ed il suo popolo !

LEAVE A REPLY