Schianto sull’A4, non ce l’ha fatta il 24enne rimasto coinvolto

0

Non ce l’ha fatta Giorgio Piensi, il giovane 24enne bergamasco che domenica all’alba si è schiantato sull’A4 non lontano dal casello autostradale di Ponte Oglio. Ieri pomeriggio il suo cuore ha cessato di battere all’ospedale Civile di Brescia. Prima dell’ultimo respiro, però, un grande gesto di generosità: gli organi del giovane verranno prelevati e donati. Come ricorda il Giornale di Brescia Giorgio era di Cividino, frazione di Castelli Calepio e lavorava come geometra.

Domenica alle 4.30 stava tornando a casa, con un amico che stava al volante, dopo una serata passata con gli amici alla discoteca «Qi» di Erbusco. Dopo una pausa all’autogrill i due si sono rimessi in strada, ma cinquecento metri dopo l’uscita dall’area di sosta l’auto ha sbandato ed è finita contro il guard rail. L’automobilista di Bolgare è stato trasportato all’ospedale di Chiari, mentre Giorgio  sembrato da subito grave. Dopo giorni in Prima Rianimazione il peggioramento e la tragica fine. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY