Creatività e design, nuovo brand per la Valle Camonica

0

La Valle Camonica è un territorio di racconti: per migliaia di anni gli uomini hanno lasciato qui, sulla pietra di queste montagne, il segno della loro presenza, di un passaggio, di un incontro. “Segno Artigiano”è la volontà di rileggere questa lunga storia, attraverso le produzioni locali, la tradizione, il saper fare contemporaneo delle imprese nella Valle dei Segni.

È il felice incontro tra territorio, cultura ed impresa.
SEGNO come azione per progettare nuove opportunità e nuovi percorsi per le aziende. ARTIGIANO per promuovere il saper fare, con l’intento di costruire un futuro per l’artigianato locale, rivitalizzando il settore con azioni di assistenza e supporto per la creazione di prodotti innovativi, in grado di valorizzare il patrimonio artistico e culturale del territorio camuno all’insegna del design e della creatività.

Segno Artigiano è divenuto un marchio territoriale, che contraddistingue prodotti artigianali e di design che rappresentano con qualità il territorio con le sue tradizioni, la cultura, la storia, il patrimonio artistico della Valle Camonica.

Il progetto – fortemente voluto dal Distretto Culturale di Valle Camonica e dal GIC Gruppo Istituzionale di Coordinamento del Sito Unesco n.94 – è stato concepito e realizzato in collaborazione con lo Studio creativo “Whomade design”e con il coinvolgimento di imprenditori e artigiani locali, che hanno raccolto la sfida di promuovere, con forme nuove, il patrimonio culturale della Valle Camonica.

Il progetto, che ha mosso i primi passi nel 2012, ha dato vita all’ideazione, realizzazione, e commercializzazione delle prime quattro collezioni realizzate utilizzando elementi tipici del territorio: il legno, il ferro, la stampa su carta e tessuti, l’eno-gastronomia. Grandi ispiratrici: le immagini essenziali e stilizzate delle incisioni rupestri di Valle Camonica

LEGNO: la Falegnameria Agostini
Bottega di falegnameria nata nel 1996 per passione e per l’amore del sapore del legno. All’interno delle vecchie cantine nel centro storico di Losine vengono creati pezzi unici su richiesta: mobili, scale e diversi complementi di arredo. Con attenzione all’ambiente, si utilizzano le tecniche antiche e si predilige il legname dei boschi del territorio ed ogni creazione diventa parte del patrimonio della Valle Camonica. Per Segno Artigiano sono stati realizzati giocattoli, utensili per la casa (cucchiai, taglieri, vassoi, sottopentole…), portachiavi ed orologi.

FERRO: Ducom
A Niardo dal 1990 passione, esperienza, creatività e territorialità sono gli ingredienti dell’attività di Ducom che si lega alla tradizione di estrazione e lavorazione del ferro tipica della Valle Camonica. Con fuoco e ferro si dà vita a creazioni artigianali originali di fabbro-carpenteria: manufatti in ferro e corten come scale, cancelli ed arredi trasmettono emozioni e quei valori culturali ereditati dagli antichi camuni. Per Segno Artigiano Ducom ha realizzato portachiavi, monili, soprammobili, fermacarte, appendiabiti, sculture a sospensione e persino una griglia“preistorica”per barbeque.

TESSILE E CARTA: Qcinque e Museo della Stampa
Qcinque nasce ad Artogne dall’esperienza e passione di Simone Quetti per la linotypia e fotocomposizione, ora messa in scena nel Museo della stampa intitolato a Lodovico Pavoni. Nel 1994 i figli Luca e Mauro esplorano nuovi orizzonti delle arti grafiche: dalla progettazione, stampa digitale, serigrafia, tampografia fino al ricamo personalizzato. Così inizia l’avventura nel mondo dei gadget promozionali e nel vasto universo della comunicazione, che fin dalla Preistoria ha connotato la Valle Camonica. Per Segno Artigiano sono stati realizzati: biglietti augurali, nastro adesivo, mugs, tovagliette americane, runners e borse shopper.

ENOGASTRONOMIA: Forneria Salvetti
La storica Forneria Salvetti, fondata nel 1885, crea prodotti da forno e da pasticceria seguendo gli stessi valori e processi produttivi di sempre. I prodotti sono preparati a mano garantendo la massima naturalezza del processo e utilizzando ingredienti di altissima qualità provenienti dal territorio della Valle Camonica. Per Segno Artigiano sono stati creati: i biscotti di farina di castagne e i biscotti salati al gusto di formaggio locale, le torte e la spongada“fossile”, e due tipicità tradizionali come le“migole”e la“schelt”(preparati per cucinare rispettivamente delle palline di farina di castagne e grano saraceno e una polentina di farina di castagne).

Questi i risultati raggiunti sinora. Ma Segno Artigiano continua il suo lavoro di individuazione di aziende, e se la scorsa primavera sono state selezionate altre cinque realtà espressione dell’artigianato locale (Bolis Claudio, Cooperativa Sociale K-Pax Onlus, Associazione Scuola in Fucina, Artigianato Camuno del Legno e Arcobaleno Società Cooperativa Onlus) per la realizzazione di nuove collezioni e oggettistica ispirate al patrimonio della Valle Camonica, nel mese di giugno la sfida è stata estesa anche al mondo della gastronomia. Sotto l’egida di Sapori Design, declinazione eno-gastronomica di Segno Artigiano, cinque realtà del settore agro-alimentare (Consorzio della Castagna, Cooperativa Frutticoltori Camuni, Consorzio Vini IGT della Valle Camonica, Cooperativa CISSVA e Antichi Sapori Camuni) avranno modo di rinnovare la propria immagine – con la messa in atto di un vero e proprio restyling – sia estetica che di posizionamento sul mercato: un gruppo di grafici, designer e creativi sono già pronti per cambiare il look a queste aziende. Segno Artigiano 2, Sapori Design, e i loro protagonisti e progetti, verranno presentati ufficialmente il prossimo 26 ottobre durante il convegno“Unesco in Valle Camonica: dai Segni alle produzioni”, che si terrà alla Casa degli Artisti di Bienno, all’interno della manifestazione Del Bene e del Bello – Giornate del patrimonio culturale in Valle Camonica.

Comments

comments

LEAVE A REPLY