Il cappuccino più grande del mondo realizzato con Recappuccio, il latte di Centrale

0
Bsnews whatsapp

Una tazza da 4.250 litri di capienza, 800 litri di caffè e 3.500 di latte, con l’immancabile schiuma. Il tutto rispettando scrupolosamente le proporzioni tra gli ingredienti. Ha molto di bresciano il cappuccino più grande del mondo realizzato ieri a Host, la fiera milanese dell’ospitalità professionale, grazie al latte della Centrale di Brescia. Per l’occasione 33 baristi provenienti da tutta Italia hanno iniziato alle 3 di notte a riempire la tazza da record, chiamata chissà perché "Antonella". Il primato è stato raggiunto solo alle 13, sotto gli occhi del giudice del Guinness World Records di Londra. Stracciato il precedente record di 2.350 litri raggiunto lo scorso febbraio a Rimini. 

Anche l’assessore a Commercio, Turismo e Terziario di Regione Lombardia, il nostro Alberto Cavalli, in Fiera assieme al direttore della Centrale del Latte Andrea Bartolozzi, ha ricordato con orgoglio la provenienza del latte: "il cappuccino da record rispetta le proporzioni di caffè, latte e schiuma di qualsiasi altro cappuccino da bar, questo però è stato realizzato con latte al 100% lombardo". Non si tratta di latte semplice, bensì del Recappuccio della Centrale, un latte particolare studiato per ottenere la migliore schiuma possibile, quella che rende il cappuccino un signor cappuccino.
(a.c.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI