Tav, oggi partono i lavori in via Roncadelle: i residenti chiedono risposte

0
Bsnews whatsapp

Hanno saputo solo dai giornali che le loro abitazioni sarebbero state toccate dai cantieri, non hanno ancora ottenuto la liquidazione della cifra pattuita per l’esproprio – alcuni non hanno nemmeno stabilito la cifra – eppure già oggi se i piani verranno rispettati le ruspe faranno il loro ingresso nei giardini. Stiamo parlando dei residenti di via Roncadelle, e presto potrebbe toccare a quelli di via Toscana e del Villaggio Violino.

Dopo mesi e mesi di trattative con i tecnici incaricati per la conduzione degli espropri, i residenti interessati dai cantieri dell’alta velocità hanno ricevuto nei giorni scorsi una lettera con la quale venivano avvisati della partenza dei lavori, in modo che potessero sgomberare il giardino dove entreranno le ruspe. La prima palazzina interessata dai lavori è situata in via Roncadelle al civico 15/g, ma presto toccherà alle altre. Al di là della comunicazione, si lamentano i residenti, nessuno ha indicato loro quanto rimarrà aperto il cantiere, in che orari lavoreranno gli operai, se di giorno o di notte, e nemmeno come verrà delimitato il confine a lavori finiti, se tramite un semplice muro o con pannelli fonoassorbenti con basso impatto visivo. Il tutto a pochissimi metri dal muro di casa, in alcuni casi addirittura solo 8. L’unica cosa certa è che i lavori oggi inizieranno.
(a.c.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI