Aeroporto Montichiari, l’assessore regionale Del Tenno: il D’Annunzio deve restare lombardo

0
Bsnews whatsapp

Lavorare per ridare un nuovo slancio all’Aeroporto di Montichiari. E’ l’obiettivo che vuole perseguire la Regione Lombardia come confermato, nella serata di oggi, durante la I Commissione del Consiglio provinciale di Brescia, dall’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Maurizio Del Tenno. E, in quest’ottica, lo scalo di Brescia Montichiari non potrebbe che essere ad appannaggio degli scali del Nord-Ovest, che comprende Milano Malpensa, Milano Linate, Bergamo, Brescia, Torino, Cuneo, Genova, Aosta. Questi, nel 2011, hanno fatto registrare un traffico di oltre 40 milioni di passeggeri concentrati per l’88 per cento nell’area lombarda, vale a dire fra Malpensa, Linate e Bergamo Orio al Serio. In questo quadro Montichiari si trasformerebbe in un hub cargo fondamentale per il sistema.

"In relazione alle logiche di mercato azionario ci si trova di fronte a una discrasia fra la logica contenuta nel Piano nazionale aeroportuale, dove Montichiari rientra nella macro area del Nord-Ovest e conseguentemente nel sistema aeroportuale lombardo – spiega l’assessore regionale Del Tenno -. Come Regione Lombardia riteniamo sia importante che Montichiari resti un aeroporto lombardo e ritengo che Orio al Serio possa essere un ottimo motore per un’infrastruttura ad oggi sottostimata".

"Secondo una previsione, il sistema aeroportuale passerà dagli attuali 40 milioni di passeggeri a oltre 70 milioni nel 2030 – continua Del Tenno -. Questo ci impone di progettare un sistema degli aeroporti capace di guardare al futuro. In questo senso Regione Lombardia ha maturato una posizione chiara sul destino di Montichiari, capace di unire vantaggi infrastrutturali, come lapresenza dell’alta velocità, a limiti strutturali, come la presenza dell’aeroporto militare, che influisce in maniera molto pesante sui vincoli legati al trasporto passeggeri. Sel’obiettivo è di far funzionare a pieno Montichiari, la soluzione è valorizzare la vocazione Cargo dell’aeroporto, anche a fronte dell’intesse manifestato da Orio al Serio".

L’assessore Del Tenno ha anche evidenziato come il cargo sia "il destino naturale di Montichiari, nell’ottica di rendere sempre più forte il sistema aeroportuale lombardo". L’obiettivo è dunque che Regione Lombardia e Veneto e le province di Bergamo, Brescia e Verona trovino un’iniziativa comune e istituzionale che consenta di valorizzare in maniera coordinata tutti gli asset infrastrutturali dei territori coinvolti. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI