Esondazione Oglio, Bordonali e Beccalossi: fissato un incontro con i sindaci

0

L’assessore alla Sicurezza e Protezione civile della Regione Lombardia Simona Bordonali e l’assessore con delega a Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo Viviana Beccalossi sono tornate sul tema dell’esondazione del fiume Oglio e sulle successive operazioni di pronto intervento, annunciando per mercoledì 30 ottobre un incontro con i rappresentanti del territorio della Valle Camonica.

“Cogliamo innanzitutto l’occasione per ringraziare nuovamente gli operatori di Protezione civile, i Vigili del fuoco e i sindaci dei Comuni coinvolti, perché hanno dimostrato competenza e prontezza negli interventi realizzati. – hanno dichiarato Simona Bordonali e Viviana Beccalossi – In queste ore ci siamo subito messe in contatto con i rappresentanti istituzionali del territorio della Valle Camonica e abbiamo organizzato un incontro per mercoledì 30 ottobre alle ore 15, nella sede dello Ster di Brescia. Avremo l’occasione di confrontarci, stabilire il ruolo di tutti gli enti e ridefinire il cronoprogramma degli interventi, facendo i conti con le risorse disponibili. La sicurezza del territorio è la priorità assoluta in questo momento e dobbiamo essere tutti propositivi e collaborativi nell’interesse dei cittadini”.

Sul tema è intervenuto anche il consigliere regionale Fabio Fanetti:

“Voglio unirmi al plauso nei confronti dei Vigili del fuoco, degli operatori della Protezione Civile e degli amministratori locali per il pronto intervento, ringraziando anche gli assessori Bordonali e Beccalossi che si sono immediatamente attivate per fissare un incontro con i sindaci e il presidente della Comunità montana, con l’obiettivo di trovare soluzioni condivise per la messa in sicurezza del territorio. Abbiamo ricevuto un grande aiuto anche dal dott. Matteo Castiglioni di Anas, che è intervenuto con massima celerità per risolvere la situazione e ripristinare la viabilità”.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. E dài con questa parola tradotta dall’inglese: cronoprogramma, mutuato dalle società di consulenza ed introdotto nelle amministrazioni pubbliche. Poi, tra incontri, risorse, competenze, deleghe, soluzioni condivise, collaborazioni da cercare, tutto resta come prima. Ci piacerebbe vedere il cronoprogramma per cambiare qualcosa nello scenario delle inadempienze pubbliche…

LEAVE A REPLY