A Lonato va in scena “Teatro al cioccolato”: tre appuntamenti dedicati ai più giovani

0

Tra spettacoli e una dolce merenda. Tornano gli ingredienti della rassegna per ragazzi “Teatro al cioccolato” curata dall’Assessorato alla Cultura del Comune lonatese. Per tre domeniche, dal 3 al 17 novembre, dalle ore 16, i più giovani sarà proposta una rappresentazione teatrale seguita da una merenda al cioccolato al Teatro Italia di Via Antiche mura 2. L’ingresso è libero. Per informazioni, contattare l’Ufficio Cultura del Comune allo: 030.91392247.

PROGRAMMA

Domenica 3 novembre 2013 – ore 16.00

Compagnia “Teatro della Tosse”: “Pifferaio di Hamelin”

Protagonisti della scena sono una valigia ed un baule che, come il cappello di un mago dal quale esce un coniglio, narrano la storia della città di Hamelin e dei suoi protagonisti: i cittadini e il loro sindaco rappresentati con gli utensili di una cucina, una coperta di topi che invade la città, un mondo fatto di carta sono solo alcuni degli elementi che colorano la scena rendendo questo spettacolo godibile e divertente non solo da un punto di vista narrativo ma anche visivo.

Domenica 10 novembre 2013 – ore 16.00

Compagnia “Teatro Inverso”: “Come pollicino”

Attraverso il potere immaginifico della narrazione, lo spettacolo "Come Pollicino" trasforma questo grande classico della letteratura per bambini in una fiaba contemporanea. Anche al giorno d’oggi molti bambini, in alcune zone del nostro mondo, vengono abbandonati e finiscono nelle mani di orchi senza scrupoli. Ma il Pollicino della nostra storia, così come accade al Pollicino della fiaba di Perrault ce la fa e diviene cosí un esempio per tutti gli altri. Una storia avventurosa e pericolosa, come solo le storie di eroi sanno essere, come ogni bambino sogna se stesso, come Pollicino.

Domenica 17 novembre 2013 – ore 16.00

Compagnia “La Piccionaia”: “La gabbianella e il gatto”

Nata dal celebre racconto di Luis Sepulveda, questa messa in scena ne rievoca l’atmosfera, affrontando con la stessa levità e la stessa ironia i temi cari allo scrittore cileno. Sul palcoscenico si snoda l’avventura di personaggi ormai familiari al pubblico dei ragazzi: la gabbiana Kengah, il burbero Zorba, il saccente Diderot, Fortunata, il dispettoso Mattia e i perfidi topi.

Comments

comments

LEAVE A REPLY