Riabilitazione equestre, Rolfi (Lega): “Riconoscerle il valore di prestazione terapeutica”

3

Presentato oggi in Consiglio Regionale un progetto di legge del gruppo Lega Nord per conferire alla riabilitazione equestre il giusto riconoscimento di prestazione terapeutica e riabilitativa, distinguendola dalla semplice attività ricreativa. Primo firmatario del provvedimento è il consigliere regionale del Carroccio, Fabio Rolfi.

“La riabilitazione equestre – spiega Rolfi – è un trattamento che porta validi risultati in parecchi casi di deficit motori e psichici e si divide in ippoterapia, rieducazione equestre, gare di “attacchi” ed equitazione sportiva per disabili. E’ indicata in particolare nel trattamento di numerose patologie quali le paralisi cerebrali infantili, poliomelite, ictus, autismo e numerosi disturbi sia del comportamento che dell’equilibrio.”

“Oltre al dovuto riconoscimento della terapia – continua il consigliere regionale – la nostra proposta di legge intende promuovere percorsi di formazione e di aggiornamento per gli operatori, con uno stanziamento previsto in 300 mila euro.”

“Credo che sia davvero importante sostenere questa tipologia riabilitativa – conclude Rolfi – in quanto negli ultimi anni diversi studi scientifici ne hanno confermato l’efficacia, anche in rapporto alle metodiche tradizionali.”

Comments

comments

3 COMMENTS

  1. mmm sento puzza di riciclo di iniziative della Provincia di qualche anno fa. In effetti Rolfi ultimamente gira con un ex assessore della provincia, neolego

  2. capiamo che lei non sia informato sulla distinzione fra riconoscimento di prestazione terapeutica dell’ippoterapia e iniziative sul tema…ma si sforzi di leggere e capire bene il significato dell eparole

LEAVE A REPLY