Sfugge dalla polizia perché senza biglietto e finisce sotto il treno

0
Bsnews whatsapp

Rispetto alle prime notizie si chiarisce la vicenda accaduta ieri alla Stazione, i cui fatti sono stati analizzati durante la notte. Il giovane calciatore del Lumezzane di 16 anni, che si pensava fosse caduto sul binario dopo essere stato spinto da un ragazzo in fuga, ha invece sbattuto contro un muro. E’ stato invece il fuggitivo a saltare sui binari e ad essere stato urtato dal treno: si è rialzato immediatamente e poi è scappato via. I testimoni, riporta il giornale di Brescia, hanno visto un ragazzo di colore finire sui binari mentre arrivava il treno e subito dopo qualcuno, sempre un giovane di origine africana, steso a terra sanguinante. Qualche ora più tardi lo straniero senza biglietto si è presentato alla Polfer ed è stato identificato e denunciato per il tragitto abusivo ed è poi stato accompagnato in ospedale dove è stato medicato. Il ghanese, era stato beccato senza biglietto insieme ad altri amici dal capotreno, che ha chiamato la polizia.  Il gruppo così si è dato alla fuga e durante questa hanno urtato e fatto cadere rovinosamente il calciatore, ferito alla testa.   

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. viaggia senza biglietto sbatte un ragazzo italiano contro un muro mentre scappa facendo finire in ospedale, si butta in mezzo ai binari obbligando un treno a fare una frenata d emergenza con il rischio che qualcuno nelle carrozze cada e si faccia male, e alla fine lo dobbiamo pure portare in ospedale a farsi medicare!! certo che queste risorse qualcosuccia costano al intera comunità bresciana!!!

RISPONDI