Rapinano una banca a Rezzato e scappano: fermati dopo 50 metri

0

Non sono riusciti nemmeno a fare 100 metri che sono stati beccati: tre rapinatori milanesi sono stati arrestati nel bresciano dai poliziotti della Squadra Mobile di Milano già sulle loro tracce da tempo. I tre malviventi mercoledì hanno messo a segno un colpo alla Bcc del Garda di via Mazzini a Rezzato: tutto è successo, scrive il giornale di Brescia, intorno alle 14.40 quando uno dei tre, G.R. di 44 anni, è entrato a viso scoperto per fare un sopralluogo fingendo di essere un cliente.  Poi è uscito e nel mentre i due complici hanno fatto irruzione nella filiale a viso coperto, riuscendo a farsi consegnare un bottino pari a 13.500 euro. I tre poi sono fuggiti sulla loro Mercedes, ma dopo 50 metri sono stati bloccati da tre auto civetta con poliziotti in borghese. Arrestati M. S., 52enne di origini napoletane, ma residente a Milano, G. B. A., 45enne milanese,  entrambi pregiudicati, e il "palo", risultato incensurato. I tre sono accusati di rapina aggravata. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY