Arresto Lancini, Lacquaniti e Di Salvo (Sel): speriamo che Adro torni famosa per vino e solidarietà

5
Bsnews whatsapp

Non tardano ad arrivare i primi commenti sull’arresto del sindaco di Adro Oscar Lancini, per il reato di turbativa d’asta dovuto al presunto aiuto che Lancini avrebe dato a imprese amiche favorendole in gare d’appalto. Luigi Lacquaniti e Titti Di Salvo (SEL) commentano " Nel pieno rispetto delle prerogative della magistratura e della presunzione di innocenza di Lancini, spero che Adro possa tornare ad essere famosa per la qualità del vino prodotto…"

DI SEGUITO IL COMUNICATO INTEGRALE

Gli arresti domiciliari per il sindaco leghista Oscar Lancini rimettono il paese di Adro al centro delle cronache nazionali.

Dopo la scuola infarcita di simboli leghisti, le decisioni razziste contro i migranti, la vera e propria crociata contro i genitori dei bimbi che non pagavano la mensa all’asilo, l’inquinamento delle aziende di famiglia il “sindaco – sceriffo” è ora accusato, insieme ad altri funzionari pubblici ed imprenditori, di “turbata libertà degli incanti, turbata libertà di scelta del contraente, falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici” nella vicenda dell’area feste del paese.

Nel pieno rispetto delle prerogative della magistratura e della presunzione di innocenza di Lancini, spero che Adro possa tornare ad essere famosa per la qualità del vino prodotto dalle varie aziende agricole del territorio e per l’accoglienza e la sensibilità mostrata in varie occasioni dai suoi abitanti e non per le scellerate politiche amministrative.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

5 COMMENTI

  1. scusa vorrei che mi spiegassi. i 2 commenti che hai lasciato alle 12,38 e 12,40.
    Mi sembra che in uno sostieni l’esatto contrario dell’altro! boh!…ma forse una spiegazione c’è??

  2. Caro utente "zik&zak" abbiamo postato un unico commento. Ironico sulla capacità operativa della magistratura e sui precedenti (Galeazzi e Zanola)….verosimil mente qualcuno ha usato il nickname….

  3. Ahi, ahi, ahi, caro utente "marco m.".Quando succedono certe cose arresti , accuse etc., i politici dovrebbero starsene TUTTI zitti. Attendere le sentenze e, poi, in base alla conoscenza che hanno criticare.Ma in Italia TUTTI si possono criticare, ma non i magistrati. Anche quando SBAGLIANO PALESEMENTE!!!E poi, le "porcate" di Lancini sono TUTTE da dimostrare e, come è stato in tanti altri casi VENGONO ASSOLTI. Una postilla. Perchè la "cara" Titti e l’immancabile Lacquiniti nulla HANNO DETTO E DICONO SUL FATTO che il compagno Penati non è STATO PROCESSATO PER sopraggiunta scadenza dei termini???(!!!???)e che lo stesso compagno Penati aveva promesso (cosa NON fatta) di rinunciare….Medita te , meditate cari rivoluzionari ….

  4. L’unica porcata che vedo io è quella di fare la guerra ai sindaci della lega con tutti i mezzi possibili e immaginabili.vedi montichiari.

RISPONDI