Manifestazione a Adro pro Lancini, la moglie: è pronto allo sciopero della fame

5
POLITICA A BRESCIA - Danilo Oscar Lancini (ex sindaco Adro) - diritti Andrea Tortelli
POLITICA A BRESCIA - Danilo Oscar Lancini (ex sindaco Adro) - diritti Andrea Tortelli

Duecento persone di Adro tutte in Piazza ieri per sostenere il sindaco Oscar Lancini, arrestato venerdì con l’accusa di turbativa d’asta. I militanti del Carroccio, un centinaio, insieme alla sorella del sindaco, al segretario provinciale della Lega Paolo Formentini e altrettanti cittadini si sono ritrovati nella sede della sezione locale della Lega. «Chi difende Adro non è un ladro», recitava uno striscione, mentre su facebook, riporta il Corriere, si è già creata una pagina a suo favore dove un fan scrive «se è vero che hai favorito le aziende del tuo territorio, le loro famiglie e il tuo paese allora sei un grandissimo sindaco». Lancini non si è visto, è stata la moglie a uscire e ringraiare della solidarietà: «Oscar vi ringrazia; ha detto che è pronto allo sciopero della fame se non verrà fatta giustizia».

Oggi il gip Cesare Bonamartini sentirà il sindaco e gli altri cinque imputati: il segretario comunale Carmelo Bagalà,l’assessore ai lavori pubblici Giovanna Frusca, il responsabile dell’area tecnica Leonardo Rossi ed i due imprenditori edili maggiormente favoriti (Alessandro Cadei ed Emanuele Casali). 

Comments

comments

5 COMMENTS

  1. In certe occasioni la fame aguzza l’ingegno e riesce a far emergere doti insospettabili che nessuno avrebbe mai immaginato esistessero… sì Sig. Sindaco inizi presto lo sciopero!

  2. A chèi segnac da Dio tre pas endrio…. a buon intenditor ….Forza Oscar la gente è con te. Viva la Lega Nord Viva Umberto Bossi anche lui infangato dai Giudici.

LEAVE A REPLY