“The F.A.T. Manual”, pubblicazione e lancio al MU di Eindhoven

0
Il libro The F.A.T Manual
Il libro The F.A.T Manual
Bsnews whatsapp

Il Link Art Center di Brescia è lieto di annunciare la pubblicazione di The F.A.T. Manual, a cura di Domenico Quaranta e Geraldine Juárez. Pubblicato da Link Editions in occasione della mostra “F.A.T. GOLD Europe” curata da Lindsay Howard per il MU di Eindhoven (15 novembre 2013 – 26 gennaio 2014), il libro è co-prodotto con F.A.T. Lab e MU. Disponibile durante la mostra in una edizione speciale di 200 copie a stampa, The F.A.T. Manual può già essere scaricato gratuitamente in formato pdf dal sito di Link Editions, da Lulu.com e da Issuu.com, e acquistato in print-on-demand su Lulu.com.

In più di cinque anni di attività, il Free Art and Technology Lab (F.A.T. Lab) ha prodotto un’impressionante serie di progetti, tutti sviluppati con software open source, condivisi online e documentati in modo che chiunque possa copiarli, migliorarli, usarli o abusarne. Questo approccio colloca F.A.T. Lab in una lunga tradizione di pratiche artistiche DIY, processuali e condivise basate su istruzioni, e rivela una concezione democratica dell’arte in cui le performance Fluxus incontrano la cultura hacker (e la musica rap).
The F.A.T. Manual è una selezione di oltre 100 progetti, realizzata nella convinzione che portare questi bit su carta consentirà loro di circolare in una maniera differente, infiltrare altri contesti e produrre nuovi frutti. I progetti sono accompagnati da saggi di Régine Debatty, Evan Roth, Domenico Quaranta, Geraldine Juárez e Randy Sarafan. The F.A.T. Manual è un archivio, un catalogo, un manuale utente e un tutorial software che documenta cinque anni di vita intensa, cultura pop e ricerca e sviluppo.

F.A.T. Lab (www.fffff.at) è un’organizzazione dedicata ad arricchire il pubblico dominio attraverso la ricerca e sviluppo di tecnologie e media creativi. L’ampio network di artisti, ingegneri, scienziati, avvocati e musicisti che costituisce F.A.T. Lab è impegnato a sostenere i valori dell’apertura e il pubblico dominio attraverso l’uso di licenze aperte emergenti, il sostegno dato all’imprenditoria aperta e il rifiuto della segretezza, dei monopoli del copyright e dei brevetti. Fondato nel 2007 da Evan Roth e James Powderly, allora Senior Fellow ad Eyebeam, New York, il gruppo è cresciuto negli anni fino ad includere 25 artisti, hacker e designer da tre continenti.

Link Editions (editions.linkartcenter.eu) è l’iniziativa editoriale del Link Center for the Arts of the Information Age. Link Editions si serve del print on demand e dei formati digitali per dare vita a un’agile e dinamica collana di saggi, pamphlet, libri d’artista, cataloghi e atti di convegni e conferenze. Convinta sostenitrice dell’idea che l’informazione vuole essere libera, LINK Editions rilascia i propri contenuti gratuitamente in formato digitale, e a costi accessibili a chiunque in formato cartaceo. Link Editions è una iniziativa no profit, e tutti i suoi contenuti sono distribuiti con una licenza Creative Commons (Attribuzione – Non Commerciale – Condividi allo stesso modo).

MU ospiterà il lancio internazionale ufficiale del libro all’apertura di “F.A.T. GOLD Europe” il 15 novembre 2013, dove interverranno i curatori.

Maggiori informazioni:

A cura di: Domenico Quaranta, Geraldine Juárez
Design: Fabio Paris
Editore: Link Editions, Brescia 2013
www.linkartcenter.eu

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI