I cuochi bresciani “vendono” la propria torta a favore dell’Abe. Succede al Leone di Lonato

0
Bsnews whatsapp

Sabato 16 e domenica 17 novembre il Leone Shopping Center ha deciso di ospitare l’Associazione Cuochi Bresciani. Da tre anni i cuochi dell’associazione in questo periodo preparano e confezionano centinaia di torte bresciane da vendere in beneficenza. Ogni anno viene scelta un’associazione diversa a cui devolvere l’incasso, ma sempre che sia legata al territorio e si occupi dei più piccoli: quest’anno è stata scelta l’Associazione Bambino Emopatico (Abe) che collabora da più di trent’anni con il reparto di Onco-Ematologia Pediatrica degli Spedali Civili di Brescia. L’Abe è stata fondata nel 1981 da un gruppo di genitori di bambini affetti da leucemia con lo scopo di migliorare e rendere ottimale il trattamento medico e sostenere psicologicamente e socialmente i bambini e le loro famiglie durante il periodo di cura. 

Dal mattino fino a sera nelle due giornate del weekend i cuochi dell’associazione saranno presenti per vendere le torte bresciane al prezzo simbolico di 5 euro. La torta bresciana, come il nome lascia intendere, è un dolce tipico della nostra tradizione ed ha un’origine contadina: si tratta infatti di una torta secca, facile da conservare anche a lungo e da trasportare nei campi come spuntino. Anche gli ingredienti sono poveri: mandorle, burro (che oggi ha sostituito lo strutto) e farina, non ci sono uova. Alcuni fornitori che collaborano con l’associazione hanno donato gratuitamente gli ingredienti per realizzare le centinaia di torte che nel fine settimana saranno messe in vendita.

“Volentieri offriamo i nostri spazi alle associazioni del territorio che vogliono organizzare iniziative a scopo benefico – commenta il direttore della galleria commerciale Rodolfo Manenti -. Sappiamo che la nostra clientela è attenta a questi appuntamenti e certamente non farà mancare il proprio sostegno. Noi da parte nostra, oltre a mettere a disposizione spazi gratuiti nei fine settimana di avvicinamento al Natale che notoriamente sono i più richiesti, cercheremo di diffondere l’iniziativa il più possibile, anche attraverso il tam-tam sui social network che ci stanno regalando sempre maggior riscontro”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Grande questa iniziativa , pure io ho perso una persona cara colpita dalla leucemia , aveva solo 30 anni
    È come tutti noi aveva diritto alla vita purtroppo non c’è la fatta
    Se posso essere di aiuto questo e’ il mio numero 3356257038

  2. Grande questa iniziativa , pure io ho perso una persona cara colpita dalla leucemia , aveva solo 30 anni
    È come tutti noi aveva diritto alla vita purtroppo non c’è la fatta
    Se posso essere di aiuto questo e’ il mio numero 3356257038

RISPONDI