Pd bresciano: 100 assemblee per preparare le primarie aperte dell’8 dicembre

0

Conclusa con l’assemblea di sabato scorso la parte del congresso provinciale per il rinnovo degli organismi dirigenti, il Partito Democratico bresciano è ora impegnato nella preselezione dei candidati alla segreteria nazionale; questa settimana e fino a lunedì 18 gli iscritti di Brescia e provincia suddivisi nei propri circoli di appartenenza potranno scegliere i 3 candidati che si sottoporranno alle primarie aperte di Domenica 8 dicembre.

Le assemblee per la preselezione sono l’occasione per assistere alla presentazione dei programmi di ogni candidato, per ragionare sul futuro del partito e sulle linee politico-programmatiche nazionali.

Michele Bondoni, coordinatore della Commissione congressuale, e Michele Orlando, neo segretario provinciale ringraziano i portavoce di circolo, “che nonostante i tempi stretti ed i numerosi impegni stanno garantendo la massima partecipazione democratica. I portavoce stanno per l’ennesima volta dando valore ad un passaggio che, seppur molto formale, è un utile occasione di confronto. Il PD dimostra, grazie al loro lavoro, una vitalità ed un impegno unici nel panorama politico italiano. Sono circa 100 le assemblee programmate in tutta la provincia, il maggior numero delle quali si terrà fra venerdì, sabato, domenica e lunedì. Ogni assemblea vedrà la presentazione delle linee guida di ciascuno candidato alla leadership nazionale da parte di una “personalità”, seguita dal dibattito aperto all’intervento di ogni iscritto ed infine il voto, una ritualità che, affiancata alle Primarie aperte di dicembre, consegneranno al PD un segretario nazionale autorevole ed un partito coeso”.

Fino ad oggi si sono tenute 12 assemblee di circolo con il 42% degli aventi diritto che si sono espressi attribuendo il 42,29% delle preferenze a Matteo Renzi, il 36,57% a Gianni Cuperlo, il 20,57% a Giuseppe Civati e un voto (pari a 0,57%) a Gianni Pittella.

Gli iscritti del PD bresciano ad oggi sono 5.621 (37% donne). Il dato è sostanzialmente in linea (a parità di data) con quello dello scorso anno.

Comments

comments

LEAVE A REPLY