Lancini continua lo sciopero della fame. Salvini (Lega): stop alle manifestazioni su richiesta della famiglia

10
Bsnews whatsapp

Il sindaco di Adro Oscar Lancini sta proseguendo a oltranza lo sciopero della fame per protesta contro gli arresti domiciliari. Per questa ragione i suoi familiari hanno chiesto al segretario nazionale della Lega Lombarda Matteo Salvini di sospendere qualsiasi manifestazione di solidaritetà, per ritagliare qualche giorno in attesa – auspicano – di buone notizie.

Richiesta immediatamente accolta da Salvini che via Facebook commenta con queste parole: “Il nostro Oscar Lancini continua con il suo sciopero della fame, e la sua famiglia chiede qualche giorno di tranquillità in attesa, si spera, di buone notizie.
Sempre più convinto che sia un attacco alla Lega fondato sul nulla, per rispetto della volontà della sua famiglia sospendiamo (per ora) altre manifestazioni. Per qualche giorno però, non di più. Un padano arrestato ingiustamente, è Follia. Oscar, riprendi a mangiare: abbiamo bisogno di te sano, in forze, pronto con noi alla Battaglia!”

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

10 COMMENTI

  1. Noi Adrensi siamo con il nostro sindaco. Se avesse la tessera del pd in tasca la persecuzione ai suoi danni non ci sarebbe stata. Basta vedere cosa è successo a montichiari, anche li contro la sindachessa della lega . Ai sindaci del pd tutto è concesso, purtroppo se facessi nomi ed esempi il mio messaggio verrebbe immediatamente cancellato.

  2. non capisco per cosa protesta il Lancini. É innocente? Stia tranquillo, si difenda dalle accuse e i suoi cittadino lo rivoteranno. Ma se é colpevole (come sembra) si metta da parte in silenzio e la smetta di prendere per i fondelli i suoi cittadini.

RISPONDI