Maratona di tre giorni in Duomo Vecchio: 250 fedeli leggeranno integralmente il Nuovo Testamento

0
Bsnews whatsapp

Una vera e propria ultra-maratona, dove però la strada da percorrere è rappresentata dai passi del Nuovo Testamento, e dove non si è soli, ma in tanti. Addirittura in 250, più uno. Saranno infatti 250 i fedeli che si alterneranno al leggio da venerdì sera al crepuscolo di domenica per la lettura integrale del testo biblico. L’ultimo sarà il vescovo di Brescia, monsignor Luciano Monari, che si dedicherà alla lettura degli ultimi passi dell’Apocalisse.

L’occasione per la quale è stato messo in moto il grande evento, in larga parte in diretta streaming sul sito www.lavocedelpopolo.it, in radio su RadioVoce e in tv su Teletutto domenica sera, è duplice, da un lato la conclusione dell’Anno della Fede e dall’altro la celebrazione del compleanno del settimanale diocesano “La voce del popolo” che taglia il traguardo dei 120 anni. Alla base dell’iniziativa il desiderio di dare voce alla Bibbia, di rendere la Parola scritta un suono che avvicini l’animo alla vita di Cristo. 

L’allestimento del Duomo Vecchio è stato curato da A2A, del Centro Teatrale Bresciano e da Ftf elettronica. Al leggio si alterneranno diverse personalità, a cominciare da Giulio Sanguineti, il sindaco Emilio Del Bono, il prefetto Narcisa Brassesco Pace, l’assessore provinciale Aristide Peli, il consigliere regionale Michele Busi, Graziano Tarantini (presidente del comitato di gestione A2A), Eugenio Massetti (presidente di Confartigianato), Enzo Torri, Renato Zaltieri, Roberto Rossini (presidente delle Acli), Annalea Pillitteri (segretaria di Fondazione Asm), gli attori Lucilla Giagnoni, Elena Bucci, Marco Sgrosso, Luciano Bertoli, Carla Boroni (presidente del Ctb), Umberto Fanni (direttore artistico del Teatro Grande), Carla Bino, sette sacerdoti, una decina di giornalisti e molti altri.

Alla voce saranno alternati canti e musiche, a cura della Scuola diocesana di musica Santa Cecilia, degli studenti del Liceo musicale Veronica Gambara, con i cori della Cattedrale di Brescia, di Maderno, Cologne e Chiari. Chi passerà in piazza sarà bene che butti un occhio all’interno del Duomo Vecchio.
(a.c.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI