Crisi economica, il Comune di Rezzato si interroga su come uscirne

0

Visto il perdurare dello stato di crisi che coinvolge aziende, famiglie e persone, Asimpre e l‘amministrazione comunale di Rezzato hanno ritenuto di organizzare alcuni incontri per cercare di meglio capire ed affrontare questa situazione. Il primo di questi incontri è riservato a tutte le organizzazioni che a vario livello e con diverse strutture, orientamenti e sensibilità agiscono sul territorio raccogliendo informazioni, bisogni e prospettive, che così saranno condividere con tutti per cercare insieme un’idea, una proposta, un progetto per affrontare con maggior serenità questo stato di cose. Sono stati invitati all’incontro le Parrocchie, la Caritas, Associazioni sindacali, Patronati, Associazioni e Organizzazioni di mutuo soccorso, Associazioni di categoria presenti sul territorio Partiti politici ed i consiglieri comunali.

DI SEGUITO IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO:

Questo incontro nasce dalla volontà di confrontarsi sulle necessità ed i bisogni che la crisi economica che ci attanaglia sta creando, sulle difficoltà che famiglie ed imprese si trovano ad affrontare; ci piacerebbe che quest’incontro focalizzasse, più che sulle rimostranze verso questa o quella istituzione, che possono essere legittime ed essere parte delle riflessioni, cosa fare per il futuro, cosa fare per uscire da questa situazione di crisi e non solo cosa fare per solo sopravvive a questa crisi..

Citando il presidente degli Stati Uniti John Fitzgerald Kennedy, di cui abbiamo ricordato l’omicidio pochi giorni fa, dovremmo chiederci cosa possiamo fare il nostro paese Rezzato e non cosa il nostro paese Rezzato possa fare per noi, vorremmo riflettere sulla centralità del lavoro su quello che è stato e che deve continuare a rimanere e cioè lo strumento per garantire la libertà, l’autonomia, la dignità delle persone. Ci piacerebbe confrontarsi su cosa si può fare perché chi deve generare lavoro lo possa e lo debba fare con efficacia e con il contributo di tutti, su cosa fare affinché si crei una cintura di protezione ed accoglienza verso le fasce più deboli e affinché la domanda e offerta di lavoro possano facilmente incontrarsi. Siamo certi che un siffatto confronto arricchirà tutti i partecipanti, le nostre organizzazioni ed il nostro Comune.

L’incontro avrà luogo Sabato 30 novembre dalle 9.30 alle 12,30 nella Sala Consigliare del Comune di Rezzato, fungerà da moderatore e conduttore dell’incontro Roberto Rossini, presidente provinciale delle ACLI

Comments

comments

LEAVE A REPLY