Affrontare la crisi con la letteratura: MalEdizioni presenta Fallimenti

0
Bsnews whatsapp

Venerdì 29 novembre alle ore 21.00 alla Latteria Molloy la casa editrice bresciana MalEdizioni presenterà la nuova pubblicazione Fallimenti, raccolta di racconti che affronta un tema di grande attualità: il fallimento.

Un libro fatto di storie in cui si mancano gli obiettivi: teorie che non hanno portato a niente, nobili decaduti o personaggi storici con idee senza né capo né coda. Racconti in caduta libera che usando l’ironia sdrammatizzano l’insuccesso e ci permettono di guardare il fallimento da un’altra prospettiva.
Il libro nasce da un concorso letterario indetto dalla casa editrice MalEdizioni e da Rivista Tupolev, blog letterario dei bresciani Enrico Mazzardi e Mattia Filippini. Il tema del concorso era "Fallimenti: cadute, collassi, colate a picco." Ora il progetto Fallimenti si è concretizzato in un piccolo libro, un’antologia di racconti con in copertina un razzo lanciato alla conquista della luna, che precipita inesorabilmente verso terra.

Tra gli autori selezionati, provenienti da tutta Italia, compaiono i nomi di diversi scrittori bresciani: Mauro Bellicini, Armando Azzini, Nicola Fantoni, Enrico Mazzardi. Ad aprire la collezione di insuccessi descritti nel libro un nome illustre: Arthur Conan Doyle, del quale leggiamo la storia della prima, fallimentare esecuzione sulla sedia elettrica eseguita nella cittadina di Los Amigos.

Il libro verrà presentato dai curatori Nadia Bordonali, Luigi Filippelli, Enrico Mazzardi e Mattia Filippini alla Latteria Molloy in via Ducos a Brescia venerdì 29 novembre alle ore 21.00, prima del concerto dei Calibro 35. Nel corso della presentazione gli autori e i curatori leggeranno alcuni dei racconti accompagnati da un’improvvisazione musicale.  

Durante l’incontro verrà anche inaugurata la mostra con le tavole di Un sassolino con un cuore di pomodoro, libro di poesie di Stefania Zorzi illustrate dall’artista bresciano Graziano Fostini, sempre edito da MalEdizioni, nato come esperimento di fusione tra parole e immagini.
Un viaggio tra due immaginari, fatto di visioni essenziali, che non descrivono ma suggeriscono un’atmosfera, interagiscono con il testo e raccontano una realtà in bilico, sospesa tra ironia e malinconia. Un susseguirsi di luci e ombre che porta il lettore sempre più in profondità, lungo un percorso che è un vero e proprio tuffo nel mondo dell’autrice. Un mondo privato, intimo, in cui i piccoli eventi quotidiani vengono raccontati con voce spontanea e uno sguardo che trascende la realtà.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI