Settore armiero, approvata la mozione del Carroccio per lo snellimento della burocrazia nell’esportazione

0

E’ approdata in Consiglio Regionale la mozione della Lega Nord per semplificare la vendita di armi all’estero ed è passata.  Primo firmatario, l’ex vicesindaco di Brescia Fabio Rolfi, con il supporto di tutti i gruppi del centrodestra (da Ncd alla Lista Maroni) e anche di un consigliere del Pd, Corrado Tomasi, eletto a Brescia. Nel testo,  si chiede di sollecitare il governo a ridurre il gravame burocratico sulle imprese armiere che sta ostacolando l’attività di export. La regolamentazione del settore è, per i firmatari, troppo severa, perché prevede la conoscenza da parte delle autorità italiane dei singoli dati dell’acquirente, anche se straniero, nonché di una approfondita serie d’informazioni e documentazioni, rischia di mettere in ginocchio il settore.

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Mi pare che il titolo e il contenuto dell’articolo divergano su un punto fondamentale. Un conto è che la mozione sia, semplicemente, approData in Consiglio regionale; ben diverso invece è il caso in cui la stessa sia stata approvata!

LEAVE A REPLY