Settore armiero, approvata la mozione del Carroccio per lo snellimento della burocrazia nell’esportazione

0

E’ approdata in Consiglio Regionale la mozione della Lega Nord per semplificare la vendita di armi all’estero ed è passata.  Primo firmatario, l’ex vicesindaco di Brescia Fabio Rolfi, con il supporto di tutti i gruppi del centrodestra (da Ncd alla Lista Maroni) e anche di un consigliere del Pd, Corrado Tomasi, eletto a Brescia. Nel testo,  si chiede di sollecitare il governo a ridurre il gravame burocratico sulle imprese armiere che sta ostacolando l’attività di export. La regolamentazione del settore è, per i firmatari, troppo severa, perché prevede la conoscenza da parte delle autorità italiane dei singoli dati dell’acquirente, anche se straniero, nonché di una approfondita serie d’informazioni e documentazioni, rischia di mettere in ginocchio il settore.

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Mi pare che il titolo e il contenuto dell’articolo divergano su un punto fondamentale. Un conto è che la mozione sia, semplicemente, approData in Consiglio regionale; ben diverso invece è il caso in cui la stessa sia stata approvata!

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome