Trenzano, ladri rubano la Madonnina e la restituiscono

0

"Non possiamo crederci la Madonnina è tornata!". Queste, secondo Bresciaoggi, le parole gioiose della figlia della titolare di "Mara Calzature" di Trenzano per annunciare il ritorno della statua della Madonna rubata nei giorni precedenti all’esterno del negozio. “Dopo l’articolo apparso sul Giornale di Brescia, in cui si parlava della nostra delusione, qualcuno deve essersi accorto dello sbaglio fatto. Siamo felici per quanto accaduto. È stato un bellissimo messaggio" ha proseguito la giovane sul social network Facebook. Domenica infatti la Madonna è stata riportata nel presepe.

Probabilmente i ladri sono stati colpiti dal cartellone esposto dalla titolare, Mara Angiari, all’esterno del negozio di via Vittorio Emanuele in cui invitava i responsabili del gesto a riportare la statua: «Peccato che ci siano persone con un cervello tanto piccolo che per sentirsi grandi fanno gesti del genere. Comunque penso che la Madonnina voglia tornare dal suo bambino. Chi l’avesse vista o chiunque la riportasse (anche il ladro) riceverà un premio».

Comments

comments

LEAVE A REPLY