Verolanuova, sanzioni di 100 euro per chi chiede l’elemosina

0
Bsnews whatsapp

Sarà punito con una sanzione amministrativa di 100 euro chi verrà sorpreso a chiedere l’elemosina. A stabilire questa ordinanza è il sindaco di Verolanuova, Carlotta Bragadina in seguito all’aumento del fenomeno dell’accattonaggio nel territorio del comune. “La presenza dei mendicanti – hanno spiegato le forze dell’ordine nelle pagine del Giornale di Brescia – varia a seconda delle giornate. La concentrazione massima viene rilevata il giovedì, quando c’è il mercato”. Come ha spiegato il primo cittadino, il provvedimento non intende infierire su chi ha davvero bisogno di denaro, ma punta ad avere un mezzo di controllo in più per mantenere l’ordine sociale. Dall’approvazione dell’ordinanza si è verificata una riduzione significativa del fenomeno.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. A tutti quelli che hanno commentato: informatevi ai bar o sale slot in cui i "poveri mendicanti" vanno a far cambiare in banconote i loro incassi.
    Certamente ci sono le situazioni di vero disagio, il problema è che oggi – per quanto riguarda l’accattonaggio – è difficile distinguerle e molti sono semplicemente giovanotti "forestieri" che si ritrovano ogni giorno qualche decina di euro in tasca senza lavorare…
    Fa comodo a molti dare l’euro o i 50 cent per sistemarsila coscienza, ma meno ipocrisia sarebbe meglio per tutti, soprattutto per i veri poveri.

RISPONDI