Visita del ministro Kyenge, Formentini (Lega): il Ministro sta sbagliando su tutti i fronti

1

“Il Ministro dell’integrazione Kyenge sta sbagliando su tutti i fronti e la Sua politica relativa all’immigrazione e all’integrazione è totalmente contraria alla nostra gente ed alla nostra terra”.La dichiarazione arriva dal segretario provinciale della Lega Nord di Brescia, Paolo Formentini, cui si affiancano il senatore Raffaele Volpi e l’onorevole Stefano Borghesi.

I tre politici bresciani prendono questa posizione netta in occasione della visita del Ministro, che venerdì e sabato sarà ospite di Gussago e della città di Brescia, dopo che per ben due volte non si è recata nella nostra provincia per poi scusarsi formalmente con Brescia.

DI SEGUITO IL COMUNICATO UFFICIALE

 “Dopo avere rifiutato l’ospitalità bresciana per ben due volte sembra che la signora Kyenge questa volta farà “finalmente” visita alla città e alla provincia- dichiara Raffaele Volpi, cogliamo l’occasione per ribadire che la Lega Nord è contraria al cosiddetto “ius soli temperato” proposto dal Ministro. Restiamo fermamente convinti che non sia necessaria cambiare la legislazione sulla cittadinanza. La cittadinanza deve essere una conquista, il coronamento di un percorso d’integrazione vera, di accettazione delle nostre tradizioni e dei nostri valori. La Lega Nord di Brescia non solo da il suo parere in merito alle dichiarazioni fatte dal ministro in tempi passati e recenti, ma dice la sua anche in merito a quella che vede come una mancata tutela della nostra gente.

“Il Carroccio è da sempre schierato a difesa della nostra gente- spiega Stefano Borghesi- per noi al primo posto ci sono la risoluzione della crisi, garantire un lavoro, la sanità, l’istruzione, i servizi sociali in genere e, naturalmente, fornire risposte concrete in tema di sicurezza. E poi non dimentichiamo il ruolo che la Lega assegna alla Famiglia, che viene al primo posto e che va tutelata. Altro che “Genitore 1 e Genitore 2”: non si può burocratizzare  la famiglia.

 

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY