Arrestato spacciatore dominicano in Stazione: il clan circonda gli agenti

0
Bsnews whatsapp

Nel pomeriggio di ieri, intorno alle 16, in viale della Stazione, tre agenti del Commissariato Carmine, in borghese per non essere riconoscibili ed impegnati in un servizio di controllo del territorio volto alla prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio delle sostanze stupefacenti, hanno proceduto all’arresto di un cittadino nativo di Santo Domingo del 1991.

A seguito di appostamenti, gli agenti hanno infatti notato la presenza sospetta di un cittadino italiano che stazionava con fare circospetto davanti al bar Stazione. L’uomo, raggiunto poco dopo da un soggetto straniero, è stato visto cedergli del denaro in cambio di una dose di hashish.

Gli agenti sono quindi intervenuti, e dopo essersi qualificati, hanno proceduto all’arresto dello spacciatore, F.A., irregolare sul territorio e con precedenti di polizia sempre in materia di stupefacenti.

Arresto che è risultato difficoltoso. Alla vista di quanto accaduto infatti una trentina di stranieri ha fatto capannello intorno ai poliziotti e con fare intimidatorio ha cominciato ad inveire contro di loro con minacce ed insulti.

Gli agenti, che hanno mantenuto la calma evitando che la situazione degenerasse, hanno chiesto l’ausilio di un’altra Volante che intervenuta, ha portato via il cittadino domenicano.

Due dei poliziotti in borghese, refertati presso il pronto soccorso hanno riportato una prognosi di sette giorni ciascuno.

Lo straniero, condotto in Questura, è stato trovato in possesso inoltre di due tessere dell’autolinee SIA compendio di furto. E’ stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ed indagato per ricettazione, resistenza e lesioni.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Esprimo solidarietà ai due poliziotti ma mi domando se la loro azione, condotta nel pieno rispetto della legge, possa servire a qualcosa …….

  2. Ma basta questa brutta gente che violenta la nostra città deve andare via,che ne è stato dei trenta nullafacenti?! C'è bisogno di pulizia,non siamo nel far west,è ora di finirla!

  3. Naturalmente la loro azione servirà a ben poco se dopodomani qualche buonista li rimette fuori dal carcere…….prima o poi capiterà qualcosa anche al buonista di turno, e sarà allora più cattivo dei più cattivi rassisti.

  4. Bisognerebbe imputare i politici che proteggono i delinquenti stranieri di alto tradimento. Vogliono rendere le cittá italiane simili alle favelas sudamericane. É una vergogna!!!

RISPONDI