Etichettatura prodotti alimentari, Prandini (Coldiretti): giusta direzione per tutelare consumatori e aziende

0
Bsnews whatsapp

“Dopo la grande mobilitazione al Brennero e a Reggio Emilia qualcosa si muove nella giusta direzione” così Ettore Prandini, Presidente di Coldiretti Brescia e Coldiretti Lombardia commenta la mozione unitaria della Camera dei Deputati che impegna il Governo  ad adottare i decreti applicativi della legge sull’etichettatura obbligatoria dei prodotti alimentari.

 

 “Il valore aggiunto della trasparenza e la libertà di scelta che deve essere garantita al consumatore attraverso una libera e chiara informazione sui prodotti – aggiunge il Presidente – sono due principi fondamentali sui quali si deve sviluppare il sistema economico negli anni a venire. Le lobbies che non vogliono l’indicazione d’origine sono sempre in agguato: a loro non interessa il bene delle aziende agricole italiane o dei consumatori, vogliono solo tutelare gli interessi economici di qualche paese del nord o di qualche settore industriale”.

 Con la mozione approvata dalla Camera si è fatto un passo in avanti anche nella difesa del settore suinicolo visto che il provvedimento invita il Governo a “prevedere, compatibilmente con la vigente normativa europea, l’adozione anche per le carni suine e per tutte le altre produzioni importate, di un sistema analogo a quello previsto per gli olivi d’oliva vergini”.

 Un provvedimento quanto mai opportuno visto che nei primi nove mesi del 2013 le importazioni di carne di suino in Italia sono aumentate di oltre il 3 per cento per un totale che supera le 640 mila tonnellate, mentre quelle di prosciutti e pancette sono salite di quasi il 10 per cento con oltre 34 mila tonnellate.  

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI