Ricercato in mezza Europa, giovane ladro seriale catturato a Desenzano

0
Bsnews whatsapp

Aveva spostato la sua dimora a Desenzano del Garda, ma non era in villeggiatura per svernare. Semplicemente, stava fuggendo. G.C., 20 enne croato, è stato arrestato nella notte tra martedì e mercoledì dagli agenti della Volante di Desenzano. Il caso ci ha messo uno zampino: gli agenti erano in pattugliamento quando, intorno alle due di notte, hanno visto due uomini a bordo di una Mercedes parcheggiata in un quartiere residenziale di ville, tra via Michelangelo e via Pratomaggiore. I due avevano tutta l’aria di essere in perlustrazione per cercare potenziali abitazioni da svaligiare, così gli agenti li hanno portati in caserma per approfondire i controlli. 

Una volta davanti ai computer con le banche dati europee dei servizi di polizia, gli uomini hanno scoperto che sul capo del giovane croato pendeva un mandato di cattura internazionale per svariati furti compiuti da una banda in Austria. Le indagini non sono ancora terminate, c’è da capire se il croato avesse dopo il suo arrivo in Italia messo a segno altri colpi, e con chi. Da capire anche che ruolo avesse il 22enne olandese che era sulla Mercedes con lui al momento dell’arresto.

Soddisfatti, gli agenti che hanno messo a segno l’arresto assicurano che per disincentivare furti e rapine i controlli vengono fatti 24 ore su 24.
(a.c.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. e dove poteva essere se non nel bel paese, ricettacolo di marmaglia espulsa dai propri paesi d’origine dove le legge e le pene sono certe…….dove, se non nell’ italia della legge del menga !

RISPONDI