Verolanuova, notte di appostamento per arrestare quattro romeni specializzati nel furto di rame

0
Bsnews whatsapp

Quattro cittadini rumeni di 39, 33, 43 e 35 anni sono finiti in manette per il furto di oltre 30 quintali di rame. L’arresto è avvenuto nella notte di venerdì, dopo un appostamento da parte dei carabinieri che per tutta la notte hanno tenuto sott’occhio lo stabilimento dismetto della Brandt Italia, l’ex Ocean nella zona industriale tra Verolanuova e Verolavecchia.

I militari hanno notato un furgone uscire da una stradina laterale allo stabilimento e quel punto l’hanno seguito finchè questo non è entrato in un’altra azienda di Verolanuova.

All’uscita i carabinieri hanno bloccato il mezzo, su cui c’erano i quattro rumeni poi arrestati e, in seguito al perlustramento dell’azienda dalla quale stavano uscendo sono emersi quattro cestelli ricolmi di cavi di rame.

A quel punto per i quattro sono scattate le manette mentre il titolare dell’azienda che ha ricevuto il rame, un 56enne bresciano di Verolanuova, è stato denunciato per ricettazione. Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati anche 33mila euro, parte dei quali consegnati dal ricettatore ai quattro rumeni come pagamento del rame appena consegnato.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI