Metro bloccata per mezz’ora a causa del blitz di un gruppo di writers

7

Mattinata di disagi (e di proteste) per gli utenti della metropolitana. Oggi alle ore 12.45 – informa una nota di Brescia Mobilità – il sistema antintrusione della metro ha rilevato un accesso indebito in linea dal pozzo di ventilazione della stazione Prealpino provocando l’arresto di un treno alla stazione di Mompiano. Dalle indagini effettuate è stato riscontrato che l’intrusione è attribuibile a un gruppo di writers. I treni della metropolitana sono soggetti da qualche settimana a vari attacchi di questo genere.

Per motivi di sicurezza la linea è stata disalimentata nella tratta Casazza – Prealpino ed è stato richiesto l’intervento della Polizia Municipale che, scortata dal personale MetroBrescia, ha effettuato un’ispezione nel tratto di linea interessato.

La disalimentazione e le opportune verifiche hanno provocato un’interruzione del servizio nella tratta Prealpino – Ospedale di circa 25 minuti "durante i quali – chiarisce il comunicato – i passeggeri sono stati costantemente informati del disservizio e del progressivo ritardo". Durante l’interruzione nella tratta nord i treni hanno effettuato servizio barrato nella tratta Ospedale – S.Eufemia.

Nella stessa nota, Brescia Mobilità coglie l’occasione per informare che domani, mercoledì 22 gennaio, verrà messa in esercizio la scala mobile della banchina della stazione Vittoria a seguito dell’ottenimento dei nulla osta necessari.

NOTIZIA AGGIORNATA ALLE 19.22

Comments

comments

7 COMMENTS

  1. Ci sono telecamere? Si possono individuare i gaglioffi? In caso positivo basta farli pagare caro: in soldoni, soprattutto. Poi vengono gli aspetti penali quali l’interruzione di pubblico servizio e il procurato allarme…

LEAVE A REPLY