Berlusconi ricarica le “batterie” sul lago di Garda

8

Silvio Berlusconi ha scelto la provincia di Brescia, in particolare il lago di Garda e la bellissima cornice della Maison du relax in corso Zanardelli a Gardone Riviera, per concedersi un po’ di riposo. Voci non confermate raccontano che l’ex premier sarebbe arrivato sul Garda accompagnato dalla fidanzata Francesca Pascale e dell’immancabile cagnolino Dudù.

Il Cavaliere sarebbe arrivato martedì pomeriggio accompagnato dal suo entourage e perché venga assicurata la sua privacy avrebbe prenotato un intero piano della struttura, famosa per “rigenerare” i suoi ospiti “creando un equilibrio psico-fico ideale per affrontare gli impegni della vita quotidiana, rallentando il più possibile l’inevitabile processo dell’invecchiamento” (dal sito della struttura).

Berlusconi sarebbe arrivato accompagnato da una serie di auto blindate che prima hanno percorso la gardesana per poi entrare nella Maison.

Comments

comments

8 COMMENTS

  1. Negli Stati Uniti una persona così non potrebbe iscriversi a una bocciofila. E sarebbe in galera per evasione fiscale. Altro che domiciliari o servizi sociali. Gli U.S.A.sno un paesi civile, e governanti e cittadini hanno un diverso senso dell’onestà.

  2. è Il miglior alleato del pd e i sinistri hanno anche il coraggio di parlare….tenetevel o stretto il vostro partner delle riforme

LEAVE A REPLY