Ladro seriale di motoseghe e affini: 44 attrezzi ritrovati in casa a un 63enne di Manerba

0

C’è chi ha la passione per le macchine sportive, chi per gli orologi di lusso, e chi per le… motoseghe. E’ stato arrestato perché colto in flagranza di reato un 63enne di Manerba del Garda, che si è scoperto essere responsabile di una incredibile sequenza di furti nei mesi scorsi. Denunciato anche un presunto complice residente in Trentino, al momento però irreperibile.

L’arresto del 63enne è avvenuto in seguito a un lungo inseguimento su e giù per le colline della Valtenesi. I Carabinieri di Salò chiamati per un controllo a Puegnago hanno intercettato il Fiat Scudo guidato dal ladro. Una volta che si sono messi in coda all’uomo, lo hanno seguito per ben 13 chilometri, secondo quanto riporta il quotidiano in edicola stamane, che riporta la notizia, fino alla sua abitazione a Manerba. A bordo dello Scudo c’erano un trattorino tagliaerba e diversi arnesi da scasso, ma la sorpresa vera e propria si è avuta nel capanno del 63enne: all’interno i militari infatti hanno trovato 44 attrezzi tra motoseghe, tagliaerba, decespugliatori, tagliasiepi e utensili vari. 

Alcune macchine sarebbero già state consegnate ai legittimi proprietari che nei mesi scorsi ne hanno denunciato il furto, le altre sono a disposizione presso la caserma dei carabinieri di Salò. Da verificare se l’uomo rivendeva gli attrezzi rubati, o semplicemente li "collezionava".
(a.c.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY