Violino, viola e violoncello: il trio domenicale all’ora di pranzo

0

Dopo lo straordinario successo del concerto inaugurale di domenica 19 gennaio che ha segnato il primo tutto esaurito del 2014, l’Ensemble del Teatro Grande torna domenica 26 gennaio alle ore 11.00 nel Salone delle Scenografie del Teatro Grande con un concerto dedicato alla formazione in Trio d’archi: violino, viola e violoncello.

Per questo appuntamento vedremo impegnati la straordinaria giovane violinista Laura Marzadori che nell’ultimo concerto ha dato prova di grande talento, Sandro Laffranchini, primo violoncello del Teatro alla Scala di Milano e il violista bresciano Luca Ranieri, prima viola dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI.
Il concerto prevede l’esecuzione del Divertimento in mi bemolle maggiore KV 563, che Mozart compose nel 1788, all’epoca delle ultime tre grandi sinfonie, e lo dedicò al confratello massone Michael Puchberg. Il concerto dell’Ensemble del Teatro Grande prosegue con le Sei bagatelle per trio d’archi, composte da Mauro Montalbetti nel 2012. Più di due secoli separano le composizioni di Mozart da quella di Mauro Montalbetti che nel 2006 si è messo in luce come autore dell’opera Lies and sorrow con cui ha vinto lo “Johann Joseph Fux Opera composition Prize”, importante concorso europeo per il teatro musicale, e nelle scorse settimane l’Orchestra Filarmonica della Scala diretta da Daniel Harding ha presentato a Milano la sua composizione sinfonica Another’s hell (2013) ispirata ai sonetti di Shakespeare. Quest’anno la Fondazione del Teatro Grande di Brescia gli ha commissionato un’opera di teatro musicale per il quarantesimo anniversario della strage di Piazza della Loggia (Il sogno di una cosa, libretto di Marco Baliani, video di Alina Marazzi) in programma il prossimo 9 maggio. “Le Sei bagatelle per trio d’archi – spiega Mauro Montalbetti – hanno visto la luce a Montepulciano, dopo la composizione dell’opera per l’infanzia Brimborium. Rappresentano un piccolo esperimento di rilettura di un lavoro che amo molto: le Bagatelle op. 126 per pianoforte di Beethoven…”.

I biglietti per il concerto del 26 gennaio e per tutti gli altri appuntamenti con l’Ensemble del Teatro Grande sono in vendita alla Biglietteria del Teatro Grande e sui siti teatrogrande.it e vivaticket.it (orari di apertura della Biglietteria del Teatro Grande: dal martedì al venerdì dalle 13.30 alle 19.00 e il sabato dalle 15.30 alle 19.00. Nei giorni degli eventi la Biglietteria sarà aperta dalle ore 10.00 fino all’inizio del concerto).

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Ensemble in continuo, frettoloso, inusitato divenire come formazione musicale che pure si fregia di un nome ridondante e, così dice qualcuno, straordinari successi. Certo, pretendere qualcosa come il Trio di Trieste o il Quartetto Italiano, che provavano per giorni prima di salire su un palcoscenico, è arduo oggigiorno. Però…

LEAVE A REPLY