Alcool a tre 14enni: sanzioni penali per il proprietario di una disco di via Orzinuovi

0

Gli agenti della Polizia Locale di Brescia hanno denunciato il proprietario di un disco-bar di via Orzinuovi dove sono stati serviti superalcolici a tre quattordicenni.

Grazie alla segnalazione di alcuni genitori, nel primo pomeriggio gli agenti sono entrati in un locale di via Orzinuovi, frequentato prevalentemente da giovanissimi. Una volta all’interno, hanno potuto constatare che al bancone del bar venivano serviti alcolici a minorenni, senza alcun controllo dei documenti. In particolare, sono state identificate tre ragazzine di quattordici anni, residenti in provincia, alle quali erano stati serviti cocktail a base di vodka, ed è stato identificato anche il barista che aveva servito loro le bevande nonostante la palese giovane età. Le tre quattordicenni, dopo essere state interrogate, sono state affidate ai genitori. Il gestore del locale, un bresciano di ventiquattro anni, dovrà quindi rispondere dei reati legati alla vendita di alcol a minori ed è quindi stato segnalato alla Questura. Servire bevande alcoliche a ragazzi di età inferiore ai sedici anni, infatti, comporta sanzioni penali.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. di domenica i 14enni vanno a ballare accompagnati dai genitori, che li portano e li riportano a casa. Non credo che smetteranno di bere perchè lo dice la mamma…

  2. questo divieto c’è sempre stato e chi non lo rispetta è giusto che paghi, forse non arriverei alla denuncia penale, ma una sanzione pecuniaria è più che doverosa

  3. Più che giusto sanzionare…io arriverei anche a dire che i locali che trasgrediscono dovrebbero farli chiudere per un periodo di tempo….

LEAVE A REPLY