Discarica abusiva a Castegnato, il sindaco Orizio indagato

0
Bsnews whatsapp

Nell’aprile dello scorso anno a Castegnato è stata scoperta una discarica abusiva. Per questo è finito nel registro degli indagati anche il sindaco Giuseppe Orizio, visto che il terreno incriminato era comunale. Come riporta il Giornale di Brescia la Procura ha chiesto una proroga dei termini per le indagini per scoprire chi è il colpevole dell’interramento di tutti quei rifiuti che furono scoperti  quando la Snam iniziò una serie di lavori per lo spostamento della rete del gas legati alla realizzazione della Tav.

La zona era stata messa sotto sequestro, poi sospeso per lasciare che i lavori si concludesere. Inoltre la zona è connessa al Sito di interesse nazionale Caffaro. "Sappiamo quel che c’è là sotto – ha affermato il sindaco Orizio al quotidiano-. Ma il Comune non ha i soldi per la bonifica".

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Giusto indagare il sindaco che permette che cose del genere accadano…ci vogliono controlli rigorosi su questioni che possono intaccare la salute dei cittadini

  2. se fosse stato della lega ci sarebbero state le edizioni straordinarie di giornali e giornalini….siccom e è del pd, sembra che il sindaco venga da marte e nessun giornale scrive di che partito è…..comunque si vedrà.

RISPONDI