Stabile sgombrato un anno fa di nuovo occupato: rifiuti ed escrementi nelle stanze

0

Una scena allucinante quella che si è presentata ai vigili del Nucleo di polizia giudiziaria ieri mattina intorno alle 7.30: in uno stabile di via Milano hanno trovato ambienti in condizioni pessime. Stanze piene di rifiuti, fogne saltate e escrementi sparsi, materassi per terra e mancanza di luce.

L’immobile era già stato sgomberato a 25 marzo di un anno fa, e in quella occasione erano stati allontanati 14 africani. Erano stati trovati inoltre 40 mila capi di abbigliamento contraffatto, sei macchine per cucire utilizzate per apporre i falsi marchi e materiale per il confezionamento. Gli stranieri furono denunciati per occupazione abusiva e detenzione e commercio di marchi contraffatti.

Un anno fa ai proprietari dei 25 appartamenti fu "consigliato" di sistemare lo stabile per evitare alloggiamenti abusivi, ma non è stato fatto. E oggi, come riporta il Bresciaoggi, nonostante porte e finestre fossero state murate, altre immigrati ci vivevano. I vigili hanno trovato all’interno dell’edificio nove gli stranieri accompagnati al comando di via Donegani per essere identificati. Ma gli agenti ritengono che "gli ospiti" fossero molti di più.  Ora si provvederà alla pulizia e alla disinfestazione. 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. il proprietario era consapevole ed è ben conosciuto come speculatore dei bisogni altrui…… allo stesso sono stati sgomberati un paio di mesi fa anche due appartamenti nelle zone di corso garibaldi, spero si provveda al sequestro del locale e all’addebito delle spese!

LEAVE A REPLY