Stamina, Girelli (Pd): se non si procede con l’indagine conoscitiva, subito commissione d’inchiesta

0
Bsnews whatsapp

E’ un ultimatum quello del Pd alla maggioranza sulla questione Stamina. O si procede alla svelta alla calendarizzazione dell’indagine conoscitiva della Commissione sanità, o le opposizioni chiederanno la formalizzazione di una Commissione d’inchiesta. Le commissioni, quando deliberano di procedere ad un’indagine conoscitiva devono sottoporla all’approvazione dell’Ufficio di presidenza del Consiglio e poi predisporne il programma organizzativo: la prossima riunione dell’UdP sarà lunedì 3 febbraio, data nella quale scadrà l’ultimatum, se il presidente della Commissione sanità non avrà fatto pervenire la richiesta.

Dopo il silenzio dell’Assessore Mantovani oggi in Commissione, secondo i consiglieri del Pd, non si può più aspettare.

“La Giunta pecca di omissione su una questione grave che riguarda la vita di intere famiglie, il lavoro di diversi medici e una struttura pubblica importante come gli Spedali Civili di Brescia. Da giorni chiediamo con fermezza che venga previsto un calendario per l’indagine conoscitiva e abbiamo anche individuato alcuni soggetti da audire, ma continuiamo ad assistere a continui rimandi, mentre la maggioranza sembra volersi affidare ad un’indagine della Giunta, è assolutamente inaccettabile – dice il consigliere Pd Gianantonio Girelli – . Noi chiediamo che si accerti che si tratti di un metodo scientifico, dal momento che viene erogato in un ospedale pubblico, con soldi pubblici e vogliamo sapere qual è il criterio di accesso alla sperimentazione, dato che non ci è chiaro nemmeno questo”.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI