Agenti in borghese contro i parcheggiatori all’obitorio: vigile preso a pugni in faccia

20

Si trattava di uno degli interventi programmati periodicamente nella zona del parcheggio dell’obitorio dell’ospedale Civile di Brescia. Interventi efficaci perché condotti da più agenti in contemporanea, ad alto rischio dato però anche il grande numero dei "parcheggiatori" abusivi. Proprio uno di questi nell’ultimo blitz anziché scappare ha affrontato un agente, e l’ha colpito al volto con un pugno violento.

La situazione vissuta dai tanti cittadini che purtroppo si devono recare in visita a defunti nell’obitorio è spesso problematica. Se infatti il più delle volte basta sganciare una moneta agli immigrati che favoriscono le manovre di ingresso delle auto nelle piazzole, capita invece a volte che gli stessi immigrati siano percepiti come pericolosi, o troppo insistenti. Da qui le numerose segnalazioni al comando urbano di polizia locale, e i periodici blitz dei vigili.

Nell’ultimo di questi gli agenti si sono recati sul posto come sempre in borghese, per cogliere di sorpresa i parcheggiatori. In zona c’era comunque una pattuglia di agenti pronta a intervenire, ma purtroppo non ha fatto in tempo ad evitare ad un collega di prendersi un pugno in faccia da un abusivo riottoso. Mentre l’agente colpito è finito a terra, i colleghi hanno acciuffato ed arrestato l’immigrato in fuga. 
(a.c.)

Comments

comments

20 COMMENTS

  1. strano che qualche coccola immigrati non intervenga dicendo che forse i vigili li hanno trattati male e loro si sono difesi

  2. Di solito se mi "aiutano a parcheggiare" dico loro che sono capace anche da solo, poi scendo dalla macchina e dico che non ho moneta con me, o se sono di buon umore magari anche si…però non mi sono mai sentito minacciato da un parcheggiatore abusivo.

  3. I candidi che ora difendono i vigili sono magari gli stessi che li insultano per qualche sacrosanta multa che si sono meritatamente beccati. Le multe sono sempre colpa della nostra inciviltà. E’ un INCIVILE, e va multato, anche chi parcheggia l’auto in divieto per, come poi dicono, "solo un minuto"

  4. dovesse capitarmi di andare in visita all’obitorio e trovarmi ostacolato da abusivi finisce a mazzate … inoltre sindaco vorrei trovare i semafori liberi da qualsivoglia mendicanza … (elettore una volta di centrosinistra)

  5. …l’italia è finita altro che l’italia sè desta……è vero, presso gli spedali civili sti individui fanno accattonaggio, ti chiedono 1-2 euro per il parcheggio ed è ora di finirla con italiani brava gente e il buonismo che non serve nè a loro che se ne sbattono nè tanto meno a noi che di problemi ne abbiamo già abbastanza ……!

  6. Lasciate in pace questi fratelli migranti! Anzi, diamogli la cittadinanza italiana, il diritto di voto, il bonus bebè, il bonus affitto, la tessera cgil, la tessera del pd, ecc ecc…..

  7. succede ovunque nn solo all’obitorio, il problema è che alla base c’è un’organizzazione di delinquenti della quale loro sono "dipendenti" x’ nn pedinarli la sera e vedere chi li passa a prendere col pullmino a fine lavoro e dove li portano e arrestare i responsabili di questo sfrutttamento? troppo difficile per la ns amministrazione

  8. Questa crisi ci rende tutti piu’ nervosi.E’ chiaro che queste situazioni di illegalita’ facciano arrabbiare.Il problema e’ che chi difende questi disonesti mette sulla graticola anche gli stranieri corretti e ce ne sono tanti….A sinistra questa cosa non l’hanno ancora capita

  9. a questi personaggi se non gli dai la mancia ti rigano l’auto , sono li da anni e sono sempre stati difesi dal PD dal SEL dalla CGIL dalle associazioni di sinistra e cattoliche e adesso pure dal M5S .

LEAVE A REPLY