Expo, un casoncello da record per Brescia: dieci metri di lunghezza con il maxi mattarello

0

Un casoncello da record per la prima tappa dell’Expotour lombardo. Domani Sabato 22 febbraio prossimo a Brescia, in piazza Vittoria, alle ore 10, all’interno del farmers’ market di Campagna Amica verrà realizzato il “casoncello” più grande del mondo. Il pezzo unico della tipica pasta ripiena bresciana sarà lungo 10 metri, largo un metro, spesso oltre 50 centimetri e avrà un peso di circa 35 chili.

A realizzarlo – spiega la Coldiretti Lombardia – ci penseranno i maestri del casoncello dell’azienda agricola Ferrari di Longhena e comporterà l’uso di 20 chili di farina, 100 uova e 15 chili di ripieno tradizionale con pane grattugiato, formaggio ed erbette. Per stendere la pasta verrà usato un mega mattarello speciale lungo due metri, costruito da un artigiano locale. La preparazione del maxi casoncello inizierà alle ore 10 e terminerà in circa un’ora. Il pezzo unico sarà poi porzionato e regalato ai bisognosi.

Il “casoncello” gigante – aggiunge la Coldiretti Lombardia – è però solo una delle iniziative che si terranno il 22 febbraio prossimo a Brescia. Alle ore 11 presso la sala conferenza del museo di Santa Giulia si terrà un dibattito sull’agricoltura verso l’Expo con, fra gli altri, il Presidente nazionale di Coldiretti Roberto Moncalvo, il Presidente regionale di Coldiretti Ettore Prandini, il Presidente della Lombardia Roberto Maroni, l’assessore all’agricoltura Gianni Fava, Paolo De Castro Presidente della Commissione agricoltura del Parlamento europeo. Inoltre per tutta la giornata piazza della Vittoria sarà il teatro di un assaggio dell’Expo con 90 aziende agricole che metteranno a disposizione dei consumatori il meglio della produzione agroalimentare lombarda: vini, formaggi, salumi, miele, polenta, frutta, verdura, conserve, farine, biscotti, birra, riso e olio.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome