E’ ufficiale: a Montichiari la Lega cerchera’ la riconferma di Elena Zanola

0

Un quinquennio non esattamente semplice, ma con la consapevolezza di aver lavorato per il bene del paese al meglio delle sue possibilità. ha deciso di accettare l’invito della Lega Nord e candidarsi come sindaco per cercare la riconferma. A darne notizia la stessa Zanola che per ieri mattina presso la sala consiliare aveva programmato un incontro con i giornalisti per fare un bilancio delle attività culturali degli ultimi cinque anni durante i quali la stessa Zanola ha mantenuto in prima persona la delega, anche in considerazione all’esperienza dei dieci anni da assessore alla Cultura durante l’amministrazione del sindaco Rosa.

Così oltre a spiegare cosa è stato fatto per la cultura, Elena Zanola ha dovuto dribblare le domande a sfondo politico. Le sue parole sono riportate sulle colonne di Bresciaoggi che riporta la notizia nel numero in edicola stamane: «Nei prossimi giorni il mio partito stilerà un programma di incontri con i cittadini, fuori dal municipio, per parlare di politica, liste, idee e progetti, per ricevere consigli e proposte. Mentre i miei quattro assessori incontreranno ancora la stampa in questa sala per raccontare quanto è stato fatto in questi anni in merito a urbanistica, servizi sociali, istruzione, ecologia, amministrazione e sport». In merito invece alla cultura: «Come sapete sono stata assessore alla cultura per dieci anni nella giunta Rosa e poi, come sindaco, ho mantenuto questa delega perché ci tenevo. Mi sono impegnata molto e i risultati sono sotto gli occhi di tutti». Il sindaco si riferisce alla valorizzazione delle collezioni della Pinacoteca Pasinetti, del Museo Lechi, del Museo Bergomi e di quello delle Armi: «Un valore artistico inestimabile, che abbiamo portato a casa tramite le donazioni Bergomi, Lechi e Pasinetti e con le opere ottenute dagli artisti importanti che si sono messi in mostra. Il tutto per un valore di 60 milioni di euro».

La Zanola se la dovrà vedere con Mario Fraccaro, preside dell’istituto superiore "Don Milani", appoggiato da una lista estesa formata da Pd, Area Civica Monteclarense, Comitato Civico, Alleanza per Montichiari, Rete Sociale e Nuovo Centro Destra. Ancora non hanno espresso il loro candidato Forza Italia e Movimento 5 Stelle.
(a.c.)

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome