Lombardia a statuto speciale, Sala e Fanetti: “Occasione da non perdere”

0

Nel merito della richiesta avanzata dal gruppo Maroni Presidente di rendere la Lombardia una regione a statuto speciale, sono intervenuti anche i consiglieri bresciani Alessandro Sala e Fabio Fanetti. : “Condivido la scelta del Presidente Maroni di indire il referendum consultivo entro l’anno. I lombardi  – ha dichiarato Alessandro Sala – meritano di essere consultati sul tema di una maggiore autonomia per la nostra regione, che è la più virtuosa del Paese e subisce costantemente una pressione fiscale inacettabile da parte dello Stato centrale. Quello che chiediamo attraverso questa proposta di referendum, altro non è che il riconoscimento di quanto già previsto per altre regioni del Paese”.

“Non stiamo chiedendo di avere aiuti economici da parte dello Stato, ma solo di poter trattenere in Lombardia le nostre risorse – ha dichiarato Fabio Fanetti -. E’ giunto il momento per la Lombardia di eliminare quegli ostacoli che remano contro produttività, economia ed efficienza, rallentati oggi da uno Stato centrale sempre più pesante. Cominciamo a fare i buoni padri di famiglia, assumendo i nostri debiti e le nostre responsabilità per poter così dare ai nostri cittadini risposte pronte e certe. Per questi motivi sono convinto che, anche sul territorio bresciano, caratterizzato da un denso tessuto economico e produttivo, il referendum sarà accolto con favore dalla popolazione, stanca di dover pagare per gli sprechi di altre Regioni e dello Stato centrale.”

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY