Vendevano agli studenti biglietti falsificati del treno: denunciati due 23enni

0
Bsnews whatsapp

Si erano “inventati” il business dei biglietti ferroviari. Peccato fossero falsi. I protagonisti sono due giovani di 23 anni, che avrebbero stampato oltre 3 mila carnet falsi prima di essere beccati dalla Polfer. I due sono stati denunciati per truffa.

Gli inquirenti hanno iniziato a mettersi sulle tracce dei due giovanissimi il mese scorso, in seguito ad una denuncia presentata dalla security della Società di trasporti ferroviari Trenord. Stando a quanto raccolto durante l’atività investigativa, i due ragazzi, con la scusa di fare un sondaggio per conto di Trenord, avvicinavano gli studenti in attesa del treno alla stazione Centrale di Milano, chiedevano loro di compilare un questionario e promettevano loro che presto avrebbero ricevuto sulla propria casella e-mail sconti e promozioni sui biglietti.

Solo successivamente gli proponevano di acquistare carnet da dieci biglietti a prezzi scontati: 55 euro anziché 80. Ai due giovani indagati, come riporta il Giornale di Brescia, sono stati sequestrati oltre 3mila carnet falsificati, prodotti con scanner e stampanti.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI