Carmine, Rua Sovera “controllata speciale” dalla Polizia Locale

0
Bsnews whatsapp

La zona di Rua Sovera ha subito, negli ultimi vent’anni, una profonda trasformazione sociale dovuta all’ immigrazione, con apertura di negozi etnici, phone center, bar e altre attività commerciali.

La convivenza, non sempre pacifica, di persone di cultura e abitudini differenti, documentata anche da recenti fatti di cronaca, comporta un costante impegno da parte della Polizia Locale nel monitorare il territorio tanto che, da qualche anno, Rua Sovera è dotata di telecamere di videosorveglianza collegate alla Centrale Operativa. Nel corso del 2013 e nei primi mesi del 2014 la Polizia Locale ha effettuato 43 interventi, identificando 58 persone, 14 delle quali pregiudicate. Quattro sono state arrestate per detenzione e spaccio di stupefacenti e altre otto denunciate per altri reati.

Il nucleo di Polizia Commerciale ha eseguito 23 sopralluoghi nei negozi della zona, sanzionando cinque titolari per violazioni delle normative sul commercio. Per 12 esercizi commerciali sono scattate le ingiunzioni di pagamento per non aver rimediato a irregolarità precedentemente riscontrate. Inoltre, lo sportello unico delle attività produttive del Comune ha dovuto imporre a un negozio, per 30 giorni, la chiusura anticipata alle 24 anziché all’1.30 per non aver rispettato, in più occasioni, l’orario di chiusura. Le pattuglie di servizio nel quartiere hanno poi controllato tutti i giorni che il negozio chiudesse all’ora stabilita. Le multe per violazione del codice della strada sono state 324 e in sei casi gli agenti hanno anche sequestrato i veicoli.

Infine, grazie a segnalazioni di residenti in zona, la Polizia Locale ha multato 22 persone per schiamazzi notturni, risse e atti vandalici. Il monitoraggio della situazione in Rua Sovera proseguirà anche con l’impiego di unità speciali in abiti civili.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI