Trasportano coca e 350mila euro: inseguiti e arrestati tre senegalesi

8

Manette ai polsi per tre senegalesi residenti nel Bresciano protagonisti di un inseguimento al cardiopalma. I tre si trovavano a bordo di un’automobile e stavano per entrare in autostrada A9 a Como sud quando i carabinieri della stazione di Cantù gli hanno intimato il fermo. I tre però non si sono fermati, anzi hanno schiacciato il piede sull’accelleratore dando inizio alla fuga. Fuga finita a Saronno (Varese) dopo aver cercato più volte di speronare la macchina dei carabinieri che li inseguiva.

Ai militari è bastato aprire l’automobile per capire il motivo della fuga: un chilo di cocaina, 350mila euro in contanti, una pistola scacvciacani e un pugnale. A quel punto per i tre senegalesi è scattato l’arresto.

Comments

comments

8 COMMENTS

  1. Grazie all’Arma dei Carabinieri, e a tutte le Forze dell’Ordine, la legalità viene fatta rispettare ovunque. In Italia, nel Bresciano e nel Veneto. E in manette e in galera chi non rispetta le leggi della Repubblica Italiana.

  2. 350.000 euro…questa è la gentaglia che poi non ha mai soldi per pagare l’affitto alla vecchietta italiana che ha commesso l’imprudenza di affittargli la casa.

  3. concordo…..l’itali a è zeppa di gentaglia che spaccia, ma sopratutto la miriade di piccoli spacciatori così detti part time difficili da estirpare .
    e poi la cultura dello sballo del venerdì e del sabato tanto cara ai giovani, consumatori di alcool e pasticche varie …… ci fosse in vita Hugo , riscriverebbe i miserabili 2 però senza lieto fine perchè Jean Valjean era un galantuomo al confronto .

  4. notizie di oggi: 3 senegalesi pieni zeppi di droga e armati, un albanese pregiudicato che picchia un sindaco senza un chiaro motivo, tre ragazzini poco piu che ventenni che rapinano il bar dell oratorio, questa e la nuova Brescia multiraziale che la sinistra italiana e quella bresciana ha voluto!!! …per fortuna che sono solo 12% della popolazione residente pensate se fossero il 40% come sarebbe bella sicura la nostra città !!!

  5. Noi bresciani doc molto molto perbenino, amodino, di ampie y tolleranti vedute.
    Lo spaccio nn parlerà mai bresà..

    Ah ah (piccoli razzisti crescono) ..

  6. voi bresciani razzisti e drogati siete i primi a sputtanare su sti immigrati allora ke sono gli italiani doc ke fanno entrare la droga in italia..gli spacciatori sono intelligenti al meno loro no si drogano vuoi si..

  7. Grazie ndeye. Ti prego , continua a postare messaggi. Ogni volta che un italiano legge cose del genere la sinistra coccola immigrati perde qualche voto.

LEAVE A REPLY