Brunello e Franciacorta, uniti alla conquista del mercato estero

0

27,5 milioni di bottiglie di Brunello e Franciacorta, appassionati e cultori in tutto il mondo, un prodotto di altissima gamma. Così diversi per tipologia di vino, ma al tempo stesso simili nell’impegno costante dei produttori per un vino di qualità eccellente e per il legame con il territorio di origine, i due Consorzi hanno deciso di sfruttare forze e competenze acquisite in una strategia comune di promozione.

Il punto di forza su cui si basa la strategia di questo progetto è l’unione dell’attrattività dei due brand per raggiungere risultati ancora più ambiziosi nell’export. Iniziative congiunte saranno sviluppate dalle due Denominazioni che condividono lo stesso posizionamento e gli stessi obiettivi di vendita sfruttando competenze complementari.

Questo è stato il tema dell’incontro di oggi allo Spazio Franciacorta durante il Vinitaly, dove i Presidenti Fabrizio Bindocci e Maurizio Zanella hanno illustrato come “fare sistema” per ampliare la conoscenza delle rispettive realtà in Germania e in Gran Bretagna, raccontando la cultura dell’eccellenza enologica italiana.

Secondo il Presidente del Consorzio del Brunello Fabrizio Bindocci “Per i produttori del Brunello l’essere vincenti sui mercati internazionali è legato principalmente a due motivi: investire in quelli ad alto potenziale di spesa e proporre un prodotto riconoscibile, sia per l’alto valore qualitativo sia per l’unicità dell’offerta. Ma c’è un altro fattore che ci accomuna con il Franciacorta: l’esperienza e la capacità dei produttori che nel tempo hanno  saputo trasformare la forza del territorio e la sua tipicità in un sistema unico ed  irripetibile, che è poi l’emozione, la passione e la storia che gli intenditori ricercano in una bottiglia di Brunello”.

“Franciacorta è il risultato della passione, della dedizione e della tenacia di persone che con sensibilità e lungimiranza hanno saputo creare novità e successo, riuscendo a sviluppare una Denominazione riconosciuta come uno dei migliori ambasciatori del Made in Italy, dall’elevata qualità e dalla spiccata personalità – afferma Maurizio Zanella, Presidente Franciacorta. Un successo che ora vogliamo portare anche all’estero dove l’aumento a doppia cifra del 2013 ci incoraggia a proseguire l’attività di penetrazione”.

Il progetto triennale di promozione del vino Brunello e Franciacorta è dedicato ai media e agli operatori attraverso azioni che si sviluppano all’estero. Dopo una prima fase di avvio, che ha visto stampa e operatori tedeschi in visita in Franciacorta e a Montalcino, è in programma nei prossimi mesi un educational rivolto agli addetti del settore inglesi.

Nelle città di Monaco, Francoforte, Londra e Manchester invece le due denominazioni proporranno seminari di degustazione tenuti da esperti sommelier e offriranno inoltre l’opportunità di approfondire la cultura gastronomica italiana.

Nel panorama enologico, i due brand rappresentano l’eccellenza nella qualità e il rigore nella produzione ormai riconosciuti da un pubblico di appassionati ed esperti, ora grazie all’impegno e alla passione dei numerosi attori coinvolti sono sempre più rivolti verso la conquista del mercato estero.   

Comments

comments

LEAVE A REPLY