Concorso letterario nazionale Lingua Madre: premio speciale alla bresciana Hamida

0

Serbia, Argentina, Somalia: sono questi i paesi di provenienza delle tre vincitrici del IX Concorso letterario nazionale Lingua Madre. Premio Speciale Fondazione Sandretto Re Rebaudengo alla bresciana di origine marocchina Hamida El Bennaoui per la sua fotografia Terra. La consegna dei premi (1° classificata 1000 euro, 2° classificata 500 euro, 3° classificata 400 euro, premio Sezione Speciale Donne Italiane 400 euro) avverrà nel corso del Salone Internazionale del Libro 2014 a Torino, lunedì 12 maggio alle13.00 (Lingotto Fiere). Consegna i premi Gül Ince, vincitrice del VIII Concorso letterario nazionale Lingua Madre.

Partecipano alla premiazione: l’assessore alla Cultura della Regione Piemonte Michele Coppola, la presidente della Consulta Femminile Regionale del Piemonte Maria Agnese Vercellotti Moffa, il Presidente della Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura Rolando Picchioni, il Direttore editoriale del Salone Internazionale del Libro Ernesto Ferrero, le Rappresentanze diplomatiche dei Paesi d’origine delle vincitrici: le Loro Eccellenze Ambasciatori e Consoli di Serbia, Argentina, Somalia, Marocco e Romania. Introduce Daniela Finocchi, Ideatrice Concorso letterario nazionale Lingua Madre.

Il concorso letterario nazionale Lingua Madre, ideato da Daniela Finocchi, è un progetto permanente di Regione Piemonte e Salone Internazionale del Libro Torino, con i patrocini di: Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Pubblicità Progresso-Fondazione per la Comunicazione Sociale, Expo Milano 2015 e We Women for Expo. Il X Concorso letterario nazionale Lingua Madre si concluderà il 31 dicembre 2014.

Comments

comments

LEAVE A REPLY