Rugby, domani a Rovato arriva Biella. Lancini: obbligati a vincere

0
Foto generica pallone da rugby - da web
Foto generica pallone da rugby - da web
Bsnews whatsapp

Rugby Rovato e Biella Rugby Club si sfidano domenica allo stadio “Pagani” (calcio d’inizio alle 15.30, arbitra Pezzano di Torino). Una delle due squadre è destinata ad accompagnare il Rugby Asti in Serie C: tutti gli indizi conducono al Rovato che, a tre giornate dal termine, deve colmare un distacco di ben tredici punti. Inoltre, alla penultima di Campionato, il Biella potrà “giocare il jolly” affrontando proprio il fanalino di coda Asti.

“Siamo obbligati a vincere e, comunque, non intendiamo regalare la salvezza matematica ai nostri diretti avversari”, ha dichiarato l’allenatore Marco Lancini, ponendo l’accento sull’obbligo morale di ben figurare davanti ai propri sostenitori fornendo una prova d’orgoglio per riscattare le tante delusioni della stagione e riconciliarsi col pubblico del “Pagani”.

Qualche assenza di troppo, soprattutto fra i trequarti, ha costretto Lancini e Podestà a scelte quasi obbligate. Pertanto, lo staff tecnico ha confermato, quasi in toto, il XV che domenica scorsa ha affrontato con scarsa fortuna il Grande Milano, con le uniche novità costituite dall’impiego delle terze linee Marini e Vezzoli e del pilone Blagojevic che saranno in campo dal primo minuto. Lancini e Podestà hanno reso nota la seguente formazione: Caravano; Bordiga, Valtorta, Mangano, Maffi; Ceretti, Gazzoli; Vezzoli, Fimmanò, Marini; Milani, Rossetti; Blagojevic, Mazzotti, Garofalo. A disposizione: Corvino, Tavelli, Faletti, Stefanini, Berardi, Amico, Festa.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI