Sanitars, promozione in tasca. Ma domani bisogna abbattere il Bisonte

0
Pallavolo
Bsnews whatsapp

Con la promozione in tasca ormai da una settimana, cosa manca alla Metalleghe Sanitars per chiudere in bellezza quest’annata eccezionale? Abbattere il Bisonte. Domani, al PalaGeorge di Montichiari, le biancorosse proveranno infatti a superare le toscane del San Casciano. Due sono le motivazioni principali che guideranno le bresciane: mantenere inviolato il palazzetto di via Falcone e riscattare i risultati negativi della gara d’andata e, soprattutto, della Coppa Italia.

Pur non avendo valenza ai fini della classifica – con Montichiari al primo posto indipendentemente dal risultato grazie al miglior quoziente set e con le bisontine, trascinate dalle ex Promoball Vbf Koleva e Vingaretti, ormai ben ancorate ad un secondo posto che le proietta direttamente alle semifinali dei playoff e che permette loro di giocare l’eventuale bella in casa – il tasso di spettacolarità della gara sarà altissimo: gli appassionati di volley e gli sportivi in generale, quindi, non potranno certo perdersi le due squadre protagoniste del campionato di serie A2, che fino all’ultimo pallone continueranno a lottare. Il trionfo delle monteclarensi e la stanchezza delle fiorentine, concretizzatasi in due sconfitte nelle ultime tre gare, non deve infatti far sorridere troppo i tifosi biancorossi: Mastrodicasa e compagne, infatti, arriveranno nel Bresciano forti del motto “non c’è due senza tre”, cercando di rendere alle ragazze di coach Barbieri di nuovo vita difficile. Negli ultimi giorni la Metalleghe Sanitars ha lavorato sodo per arrivare pronta all’ultimo appuntamento della stagione anche se, dopo la promozione in serie A1, il clima nello spogliatoio è inevitabilmente cambiato, diventando più leggero.

“Questa è stata la settimana che tutti vorrebbero vivere – commenta Alessandra Guatelli -. Una settimana intensa, per preparare una partita da giocare in casa e dove sai che alla fine, comunque, festeggerai un risultato fantastico ottenuto con una settimana d’anticipo. Bellissimo! La partita con San Casciano, anche se non compromette la classifica, è per noi molto importante: dobbiamo indubbiamente pensare a fare bene il nostro gioco, solito discorso sul muro/difesa e forzare la battuta. Attenzione, per quanto riguarda l’altra metà campo, alla loro miglior realizzatrice, Elena Koleva”. “Non vedo l’ora che sia domani – afferma poi il tecnico Leonardo Barbieri – per riabbracciare e ringraziare il nostro pubblico, che ci ha sostenuto fino alla fine. Quella contro il Bisonte sarà sicuramente una grande partita, tra le prime due squadre in classifica sempre molto costanti e divise solo da una manciata di punti. Il livello tecnico sarà altissimo, quindi mi aspetto una gara dura ma comunque esaltante. Certo, noi il nostro obiettivo l’abbiamo già raggiunto, quindi scenderemo in campo senza troppo stress: così come dall’inizio dell’anno, tutte le ragazze sono sempre arrivate in palestra con il sorriso, ma questa settimana era decisamente più rilassato”.

La partita come sempre inizierà alle 18, ma la Promoball Vbf invita tutti a presentarsi al PalaGeorge alle 17 per festeggiare l’arrivo della Pasqua in compagnia del gruppo biancorosso con le colombe e i vini offerti rispettivamente dalla Coop Consumatori NordEst di Montichiari e dall’azienda vitivinicola Malavasi di Pozzolengo: prima di entrare in campo, inoltre, il blog Edonet consegnerà alla schiacciatrice Laura Saccomani la targa “Mimmo Fusco” come miglior giovane 2013/2014. Dopo il match, Serena e compagne verranno poi premiate dalla Lega Volley Femminile: insomma, non perdetevi la festa biancorossa!

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI