Gli rubano il Rolex mentre è a terra che lotta tra la vita e la morte

3
Bsnews whatsapp

Certe storie non si vorrebbero mai leggere. Specie quando hanno a che fare con una persona che oggi non c’è più. A raccontarla è il Corsera di Brescia. Qualcuno, soccorritori della prima ora o semplici curiosi, ha trafugato dal corpo del motociclista morto in seguito all’incidente di domenica a Preseglie, il Rolex che portava al polso.

L’uomo è deceduto lunedì dopo il ricovero in gravissime condizioni all’ospedale Civile, ma quando le forze dell’ordine hanno riconsegnato ai famigliari gli effetti personali del 48enne, si sono accorti che all’appello mancava il Rolex che il centauro portava al polso. Qualcuno l’ha fatto “sparire” prima dell’arrivo in ospedale.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

3 COMMENTI

  1. Capisco molto bene la sofferenza e la rabbia dei famigliari, perche\’ anche a mio fratello Dario, deceduto in un incidente stradale in moto nel 2001 a San Daniele Po, venne sottratta la catena in oro con annessa medaglia sulla quale aveva fatto incidere :nome ,gruppo sanguigno e num di telefono di casa nel caso fosse accaduto l\’irreparabile.Ovvi amente nulla fu recuperato nonostante la denuncia….che schifo!Un abbraccio ai famigliari…

  2. Tanto per scrivere qualcosa e creare un pò di scalpore e gettare un pò di discredito su chi fa il proprio lavoro con tutta la dedizione possibile…… Il portafoglio era stato regolarmente restituito con tutti i soldi e tutte le carte di credito….. Bisogna anche fare il calcolo che con un impatto come quello che ha portato alla morte l’orologio si può essere staccato, dimostrazione ne è il fatto che quello che ne rimaneva del Rolex e quindi solo la cassa semi distrutta è stata regolarmente riconsegnata ai famigliari del deceduto era passata inosservata nel primo intervento ma è stata recuperata due giorni dopo nelle condizioni sopra descritte

  3. Notizie brutte sempre quando c’è la morte di mezzo, ma confermo il commento di "uno della stradale" perchè è successo a me personalmente e tutto ciò che avevo in auto è stato trovato dopo mesi da un contadino a decine di metri dal fatto.

RISPONDI