Di Cesare si infuria dopo un contrasto in allenamento e lascia il campo: multa in arrivo

6
Bsnews whatsapp

Uno dei difensori più forti del campionato cadetto, addirittura il più forte secondo il suo allenatore Ivo Iaconi. Grandi doti tecniche, ma l’aspetto sul quale dovrebbe lavorare di più è il carattere. Durante l’allenamento di ieri al San Filippo Valerio Di Cesare dopo essersi avventurato in attacco ed avere avuto un contrasto con l’avversario (di partitella) Camigliano si alza e se ne va, gettando la casacchina a terra, senza dare retta a quanti cercavano di trattenerlo sul terreno di gioco. 

Dopo la socnfitta interna subita contro il Padova l’ambiente attorno alla squadra non è troppo tranquillo. A peggiorare le cose, ieri, l’episodio che ha avuto come protagonista il difensore ex del Torino, non nuovo a episodi del genere. Intendiamoci, può capitare a chiunque. Però a Di Cesare quest’anno è già successo di creare scompigli. Ci riferiamo alla partita contro il Crotone, quando il difensore a fine gara se la prese con avversari e terna arbitrale, rimediando ben 4 giornate di squalifica. Un mese dopo, a marzo, sempre lui, dopo il gol di Zambelli si è rivolto alla tribuna insultando gli spettatori. Ora un nuovo colpo di testa. 

Nel frattempo Iaconi, che ieri ha preferito lasciar sbollire il giocatore, dice apertamente che la gara contro il Cesena rappresenta l’ultimo treno utile per i play-off: Noi abbiamo comunque il dovere morale di fare bene da qui alla fine del campionato, preparando e disputando al meglio le ultime 7 gare che mancano da qui alla fine della stagione. Se saremo capaci di abbinare alle prestazioni anche dei buoni risultati, tanto meglio. La prestazione offerta contro il Padova giovedì ha deluso tutti, dalla critica ai giornalisti, dai tifosi allo staff, ma credo che abbia deluso anche i giocatori stessi. Comunque io non butto via tutto di quella gara, perché la squadra in questo periodo sta proponendo cose discrete. Dobbiamo implementare le cose positive per terminare in crescendo la stagione.”
(a.c.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

6 COMMENTI

  1. All’infamone qui sotto dico: se hai problemi con il giocatore ne vai a parlare direttamente con lui senza sbandierare ai sette venti una realtà vera o presunta. Di Cesare avrà un carattere complesso, ma di certo non gli mancano gli attributi (a differenza di altri suoi compagni). PS comunque che gesto vigliacco il tuo messaggio!

  2. Regole contrattuali di etica e sobrietà? A me questi interventi pubblici atti a diffamare un giocatore, tra l’altro uno che aveva GIUSTAMENTE, insultato i giornalai pennivendoli delle testate locali…PUZZANO, PUZZANO MOLTO. Qua se vuoi destabilizzare l’ambiente o INFAMARE un ragazzo porta le prove, ma non sparare sul web. A meno che tu sia uno dei citati pennivendoli e hai interessi personali…

  3. Grande Valerio, non ascoltare questi commenti stupidi dei "2 infamoni" isterici che si beccano stupidamente. Tu sei un grande non come loro due , forza Di Cesare sempre con te… Forza BRESCIA , Forza Di Cesare…

  4. Non mi pare: parli di "due infamoni". Quando c’è una persona che diffama a cui bsnews giustamente ha censurato i messaggi e un’altra persona con nick "infamone" (il sottoscritto) che difende Valerio. Quindi non sai leggere benissimo dato che mi hai accusato! Leggi con più attenzione la prossima volta

RISPONDI