Rapina una ragazza, localizzato col pc viene arrestato subito dopo

24
Volante Polizia
Volante Polizia

La scorsa notte alle ore 3.50 la polizia è stata fermata in Via Cattaneo da una  ragazza vittima di rapina. La ragazza, in evidente stato di shock, ha raccontato agli agenti di essere stata prima  seguita, poi raggiunta e  fermata da un uomo, che le chiedeva dove fosse la stazione dei treni. Poi l’uomo le ha strappato di mano il cellulare e ha estratto un coltello di grandi dimensioni con il quale l’ha minacciata e costretta a consegnargli il portafoglio. Dopo aver frugato nella borsetta della ragazza, l’uomo si dava alla fuga.

Descritto il rapinatore  agli operatori, la donna  è stata accompagnata a casa, dove  è riuscita ad attivare con il proprio pc la localizzazione del telefonino ed, in contatto con gli operatori del 113, segnalava gli spostamenti dello stesso. Poco dopo le volanti, in corrispondenza dell’incrocio tra via Zara e via Brozzoni hanno individuato la persona corrispondente alla descrizione fornita dalla vittima.

L’uomo è stato raggiunto, fermato ed identificato dalla Polizia: ha ammesso la sua colpevolezza agiungendo che lo aveva fatto per procurarsi i soldi necessari per acquistare alcune dosi di eroina. L’uomo, G.A. nato in Costa D’Avorio nel 1974, con precedenti è stato arrestato.

Comments

comments

24 COMMENTS

  1. Se le cose stanno come dite Voi,caro utente “vai“,cosa dovrebbe fare l`Italia???Prendersi carico di tutti questi disgraziati???Le ultime navi hanno raccolto persone a 120 miglia dalla coste italiane. Praticamente in Libia!La cosa strana è che i Tg vari parlano di palestinesi, siriani …poi guardando le immagini vedi tanti neri….Strano …non ci sembrano medio orientali ma africani. Se volete Voi, cari buonisti potreste farvene carico….basta girare nelle nostre città e paesi per vedere come siamo ridotti!!!Continuiam o così ,magari nasce anche in Italia una Marine Le Pen….

  2. Non c’eè peggior sordo di chi non vuole comprendere. Per l’utente "@Rob59":l’unico che può essere considerato PROFUGO POLITICO ed/o UMANITARIO è il cittadino siriano. per gli ovvi motivi. Per i signori africani e palestinesi gli aiuti vengono già dispensati dai vari organismi no profit, Onu etc……E’ preferibile aiutare le persone a casa propria…non sradicarle!Per il caro utente "Dux mea crux" quelli "imbarazzanti" sono quelli come Voi che vogliono "accogliere" tutti… Purtroppo questi disperati che fate entrare senza alcun controllo e futuro sono e saranno la manodopera per le varie mafie, sia nello spaccio della droga che in altre forme delinquenzali. Ci ripetiamo, visto che siete così "buoni" e "caritatevoli" aiutateli a casa Vostra, magari ospitandoli e aiutandoli ….Ne conosciamo di elettori piddini o di "sinistra" che sfruttano questi disperati come domestiche o operai sottopagati…. Poi, quando vanno ad abitare nel loro stesso palazzo si scandalizzano….In ogni caso la situazione degli extracomunitari clandestini e senza fututo in Italia aumenterà a dismisura. Vedremo allora cosa faranno i piddini con i loro amichetti 5stelle….

  3. Vorrei solo vedere se voi abitereste mai in un palazzo abitato solo da persone extracomunitarie, vorrei vedervi andare in giro per strada soli, in mezzo a tanti extracomunitari…no n fate i buonisti che alla fine nessuno qua è razzista ma nazionalista…ora bisogna aiutare gli italiani gli extracomunitari dovrebbero essere aiutati dall'Europa quindi che se li prendano la Francia la Germania e tutte le altre…A no…la Germania non li vuole ma nessuno li chiama razzisti se noi italiani diciamo di no invece subito ad additarci contro…ma svegliatevi fuori che se no qua il futuro dell'Italia é in mano loro non dei vostri figli! I vostri digli saranno comandati da extracomunitari e se vi va bene così allora…mi dispiace per voi…

  4. Ma tu sai di cosa parli o parli perché hai la bocca? La Francia e la Germania hanno un numero di rifugiati che é dieci volte quello dell’Italia. Molti rifugiati che giungono in Italia, non si fermano nemmeno da noi, ma vanno verso i paesi più ricchi. Noi siamo solo la porta d’ingresso.

  5. Credici…vai avanti ad ascoltare i telegiornali e leggere i giornali allora si che saprai la verità!!! Dicono tutti solo quello che vogliono farci credere e con te ci sono riusciti…bravo!

  6. Non è sufficiente che lo dica tu che, per ovvi motivi, solo il cittadino Siriano può essere considerato RIFUGIATO POLITICO/UMANITARIO. Il diritto internazionale prevede una casistica molto più ampia.
    Inoltre la Costituzione Italiana si sensi dell’articolo 10 comma 3 statuisce che “lo straniero al quale sia impedito nel suo paese l’effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla costituzione italiana ha diritto d’asilo nel territorio della Repubblica” e purtroppo al momento non accade solo in Siria che venga negato l’esercizio delle libertà democratiche.

  7. E’ vero, non credere a giornali e telegiornali: cerca con google "asylum information database" e leggiti il Report. Dopo prova anche a cercare "unhcr asylum trends 2012"; non solo è meglio di giornali e telegiornali, ma è meglio anche di Ballarò, La Gabbia, Servizio pubblico ecc. ecc.. Non credo tuttavia che sia meglio di Amici, Grande Fratello o The Voice, ma ce ne faremo una ragione.

  8. Povera Italia….ma dove vogliamo andare? Ma almeno sul fatto di aiutare prima gli italiani e poi gli altri siamo tutti d'accordo? Mah…sempre più convinto che ormai di ITALIANI con senso patriottico non esistano più…bel futuro che abbiamo…

  9. Può anche darsi, anzi è certo, che alcuni immigrati (per fortuna una piccola minoranza) finiscano per dedicarsi ad attività criminali quali lo spaccio; quel che è altrettanto certo è che a tirare le fila dei traffici siano la criminalità organizzata italiana in collaborazione con quella di altri Paesi e ad emergere da molte inchieste di magistratura, Forze dell’Ordine e Commissioni Parlamentari sono gli strettissimi legami tra le mafie e l’estrema destra, proprio la destra che abbaia e ringhia più forte contro gli "stranieri" ma che accantona il suo razzismo quando si tratta di fare affari sporchi. Per saperne qualcosa si può cercare "inchiesta guardia di finanza milutin todorovic": se ne scoprono di belle sui neofascisti sedicenti "difensori degli Italiani"…

  10. Si commenta legittimamente con molte opinioni. Ma tra i fatti, o i dati se si preferisce, bisognerebbe leggersi le dinamiche statistiche dei flussi migratori in Italia degli ultimi dieci anni. E magari proprio quelli di Brescia, il capoluogo di provincia primo in Italia (!) per presenze ufficiali di immigrati, cioè quasi il 20%, sul totale della popolazione. E poi le provenienze che ai primi quattro posti, quelli numericamente assai più rilevanti, troviamo nell’ordine: Romania, Marocco, Albania e Cina. A me tutto questo dice qualcosa, magari proprio nella direzione di una sorta di perversa "domanda ed offerta" di criminalità sia micro che organizzata. E comunque, si sa, l’Italia non fa proprio paura a chi da noi viene deliberatamente per delinquere.

  11. A dire la verità il ragionamento non è "nostro", ma è dell’Italia intera per quanto riguarda ciò che è sancito dalla Costituzione, e della Comunità internazionale per quanto sancito dalla Convenzione di Ginevra e da numerosi altri trattati.

  12. Poco fa le televisioni nazionali hanno stigmatizzato l’arresto di un egiziano responsabile di una tratta di immigrati a pagamento che vede l’inequivocabile saldatura tra egiziani e libici nel traffico di civili con destinazione l’Italia. Il messaggio dell’egiziano, inviato tramite SMS ai suoi famigliari non lascia ombre di dubbio: "Tranquilli, in Italia non c’è legge, non si paga niente". La morale è sempre drammaticamente una sola: o si mette mano al codice penale e si scardinano i buonismi "omnibus" con regole ferree e pene rigorose o la situazione peggiorerà ulteriormente sul versante criminale, sia di chi lo gestisce in entrata sia di coloro che in Italia vengono per delinquere. Punto e a capo.

LEAVE A REPLY